Home arrow FORUM arrow Il Bararrow Quattro chiacchiere in compagniaarrow Legge ad ore..??
martedì 11 dicembre 2018
Benvenuto! Accedi o registrati.
11 Dicembre 2018, 13:55:05

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.431 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Il Bar
| |-+  Quattro chiacchiere in compagnia
| | |-+  Legge ad ore..??
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: [1] Vai giù
Stampa
Autore Discussione: Legge ad ore..??  (Letto 5032 volte)
capo


Gruppo: Utente
*

Posizione: A19 (130 Km/h)
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 25


« inserita:: 25 Agosto 2010, 09:45:31 »

Volevo avere informazioni ,da qualcuno,su come funziona la legge a Villarosa.
Mi spiego, di giorno il paese e pieno di ausiliari del traffico che fischiano più di un arbrito durante il campionato di calcio, la camionetta dei carabinieri ogni tanto in giro si vede, ma cosa succede dopo le 23....?????
Moto e macchine che trasformano il corso Garibaldi in una pista di alta velocità sfrecciano su e giu' tranquillamente..
possibile che il comandante dei vigili o il maresciallo non si accorgono di nulla....?????
Gli costa troppo mettersi la bella divisina e farsi un giretto e far smettere questi delinguenti..???
Ah gia dimenticavo......prima di intervenire forse bisogna attendere qualche brutto incidente magari con qualche vittima....vero...????? barella barella barella barella
Registrato
Rommel


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Chiazza!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 3.125


« Risposta #1 inserita:: 25 Agosto 2010, 18:51:22 »

speriamo intervengano, la sera, è vero, l ho notato anch'io quando sono stato a Villarosa, qualche pattuglia non guasterebbe a limitare gli spericolati.
speriamo bene
Registrato

Il prezzo della grandezza è la responsabilità.
Winston Churchill
alfoprof


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 513


« Risposta #2 inserita:: 29 Agosto 2010, 13:04:53 »

incidenti già ce ne sono stati e il morto c'è già scappato ma ciò nn ha caqmbiato nulla
secondo me una petizione e qualche telefonato notturna ai carabinieri nn guasterebbe, anche se così li sveglieremo mentre sono comodamente assopiti!!!
Cmq ci sono 4  imbecilli che avrebbero bisogno di un po di educazione
Registrato

VA SALLU.......
lux


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 278

U cannolu che bellu.... u cannoluuuuu cca ricotta


« Risposta #3 inserita:: 02 Settembre 2010, 23:07:36 »

c'è la legge della garcia a villarosa!!!!! Amen Amen
Registrato
Pagine: [1] Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC
Joomla Bridge by JoomlaHacks.com
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.043 secondi con 22 interrogazioni al database.
 
© 2018 - Villarosani.it - Tutti i diritti riservati.
Termini e Condizioni d'uso  |  Lo-Fi version  |  Mobile version

Benvenuto in Villarosani.it, il primo portale per i villarosani. Se non sei villarosano sei comunque il benvenuto!
Comune di Villarosa (Provincia di Enna - EN) -C.A.P. 94010- dista 101 Km. da Agrigento, 29 Km. da Caltanissetta, 117 Km. da Catania, 20 Km. da Enna, alla cui provincia appartiene, 213 Km. da Messina, 141 Km. da Palermo, 165 Km. da Ragusa, 192 Km. da Siracusa, 240 Km. da Trapani. Il comune conta 6.162 abitanti e ha una superficie di 5.501 ettari. Sorge in una zona collinare, posta a 523 metri sopra il livello del mare. L 'attuale borgo nacque nel 1762 ad opera del nobile Placido Notarbartolo. Fu sempre centro economico molto attivo, in particolare nel XIX secolo quando vennero rese funzionanti numerose miniere zolfifere presenti su tutto il territorio. Nel settore dei monumenti è importante ricordare la Chiesa Madre del 1763 dedicata a S. Giacomo Maggiore. Rilevanti sono pure Il Palazzo S. Anna, il Palazzo Ducale e l'ex Convento dei Cappuccini entrambi del XVIII secolo.