Home arrow FORUM arrow Arte, cultura e spettacoloarrow Bibliotecaarrow Come Dio comanda - Niccolò Ammaniti
lunedì 15 agosto 2022
Benvenuto! Accedi o registrati.
15 Agosto 2022, 21:14:09

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.437 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Arte, cultura e spettacolo
| |-+  Biblioteca (Moderatore: nephilem)
| | |-+  Come Dio comanda - Niccolò Ammaniti
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: [1] Vai giù
Stampa
Autore Discussione: Come Dio comanda - Niccolò Ammaniti  (Letto 4113 volte)
jaques71

Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 156


« inserita:: 23 Gennaio 2007, 23:37:44 »



Autore: Niccolò Ammaniti.
Titolo: Come Dio comanda.
Mondadori.

Sei giorni....sviluppati in 495 pagine dove Ammaniti racconta la quotidianetà di una "Atipica" - ma non tanto - famiglia italiana dei giorni nostri.
Attaverso le attente e precise descrizioni, l'intreccio di storie tutte convergenti e un humour caratteristico dell'autore scorre velocemente il Romanzo sotto gli occhi del lettore!
Il Romanzo ve lo assicuro si "Divora"!!!!
« Ultima modifica: 23 Gennaio 2007, 23:50:48 da And » Registrato
jaques71

Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 156


« Risposta #1 inserita:: 23 Gennaio 2007, 23:39:51 »

Ah dimenticavo....assicurati i colpi di scena!
Registrato
lucialoverde


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 269


WWW
« Risposta #2 inserita:: 24 Gennaio 2007, 11:55:50 »

braaaaaaaaaaaaaaavuuuuuuuuuuuuu  yahoo
Registrato
nephilem


Gruppo: Moderatore
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.223

Dissoluta negligentia prope dolum est.


WWW
« Risposta #3 inserita:: 29 Gennaio 2007, 09:57:03 »

teniamolo in considerazione  cool
Registrato


"Credo che gli amici siano angeli silenziosi
che ci aiutano a rimetterci in piedi
quando le nostre ali non si ricordano più
come si fa a volare"
shark


Gruppo: Amministratore
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 829


« Risposta #4 inserita:: 29 Gennaio 2007, 13:02:23 »

Ah dimenticavo....assicurati i colpi di scena!

Grazie Jacques. E' uno dei prossimi libri che comprerò
Registrato



SdolcinatAcida


Gruppo: Utente
*

Posizione: A19 (130 Km/h)
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 27


WWW
« Risposta #5 inserita:: 29 Gennaio 2007, 13:40:41 »

Avevo intenzione di leggerlo.... lo leggerò appena mi sarà possibile staccare dall'intenso studio...matto&disperato leopardiano!
Grazie per il consiglio! angel
Registrato

"Agli occhi degli altri le impronte che lascio sulla terra sono solo due, ma nel profondo del mio cuore so che quelle impronte ne hanno dietro di sè molte altre..."

My forum--> www.zen.forumup.it
Pagine: [1] Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC
Joomla Bridge by JoomlaHacks.com
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.045 secondi con 22 interrogazioni al database.
 
© 2022 - Villarosani.it - Tutti i diritti riservati.
Termini e Condizioni d'uso  |  Lo-Fi version  |  Mobile version

Benvenuto in Villarosani.it, il primo portale per i villarosani. Se non sei villarosano sei comunque il benvenuto!
Comune di Villarosa (Provincia di Enna - EN) -C.A.P. 94010- dista 101 Km. da Agrigento, 29 Km. da Caltanissetta, 117 Km. da Catania, 20 Km. da Enna, alla cui provincia appartiene, 213 Km. da Messina, 141 Km. da Palermo, 165 Km. da Ragusa, 192 Km. da Siracusa, 240 Km. da Trapani. Il comune conta 6.162 abitanti e ha una superficie di 5.501 ettari. Sorge in una zona collinare, posta a 523 metri sopra il livello del mare. L 'attuale borgo nacque nel 1762 ad opera del nobile Placido Notarbartolo. Fu sempre centro economico molto attivo, in particolare nel XIX secolo quando vennero rese funzionanti numerose miniere zolfifere presenti su tutto il territorio. Nel settore dei monumenti è importante ricordare la Chiesa Madre del 1763 dedicata a S. Giacomo Maggiore. Rilevanti sono pure Il Palazzo S. Anna, il Palazzo Ducale e l'ex Convento dei Cappuccini entrambi del XVIII secolo.