Benvenuto! Accedi o registrati.
23 Febbraio 2020, 13:57:02

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.434 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Arte, cultura e spettacolo
| |-+  Biblioteca (Moderatore: nephilem)
| | |-+  V FOR VENDETTA (la novella del sommo Moore)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: [1] Vai giù
Stampa
Autore Discussione: V FOR VENDETTA (la novella del sommo Moore)  (Letto 2407 volte)
Rok


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 321

Ragazzo morto guarda spettaculo de la vita


« inserita:: 29 Dicembre 2006, 15:06:35 »

Vorrei invitarvi alla lettura dell'opera di Alan Moore V FOR VENDETTA.
Se per voi i fumetti sono roba per bambini con V for Vendetta la vostra opinione cambierà.
Leggo fumetti da quasi quindici anni e posso garantirvi che non è eresia considerare questo fumetto come una vera opera d' arte..
Di seguito un' intervento tratto da lospaziobianco.it
Se volete qualche consiglio legato ai fumetti fatevi sentire... afro

Lessi per la prima volta V FOR VENDETTA circa dieci anni fa. E mi colpì come una rivelazione. Ma ero giovane. E conoscevo poco il fumetto. Ero più sorpreso che coinvolto. Intontito.
In questi giorni ho avuto la fortuna di rileggerlo.
E qualcos’altro è successo.
Tra il 1981 e il 1989 Alan Moore e David Lloyd sono stati indaffarati.
Al lavoro con la loro insoddisfazione, la loro rabbia politica per un governo di destra. Un governo miope e feroce. Non diverso da governi che possiamo vedere e ascoltare in questi giorni, vicino e lontano da casa.Quella fatica è arrivata a compimento con la creazione di un capolavoro: V FOR VENDETTA.
La storia di una rivoluzione anarchica. Utopica e forte come solo un fumetto di supereroi avrebbe dovuto essere. Ma non è una storia di supereroi!
È la storia di uomini e donne schiave alla ricerca ognuno della propria idea di libertà.
Moore e Lloyd applicano la rivoluzione: nella narrazione e nel genere fumetto.
Niente sarà più come prima.

A volte capita che un’opera d’arte ci imprigioni, e si attacchi alle nostre emozioni, diventi specchio della nostra vita, di una fase strana e intensa della nostra vita. E il cambiamento avviene come un segreto, dentro e intorno a noi. L’utopia si compie, almeno nella nostra immaginazione.
Quelli che seguono sono pensieri casuali e viscidi che sono scivolati dalla mia mente. Nessuno li ha chiesti, ma io li ho dovuti liberare: in nome dell’anarchia!
Registrato

CHI SORVEGLIA I GUARDIANI..?
nephilem


Gruppo: Moderatore
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.223

Dissoluta negligentia prope dolum est.


WWW
« Risposta #1 inserita:: 29 Dicembre 2006, 23:43:10 »

Non sono appassionato di fumetti e quei pochi che ho letto sono stati topolino e paperino. Leggendo la tua originale recensione, mi sembra di capire che il fumetto in oggetto tratta argomenti non di fantasia, o sbaglio? Cmq a titolo informativo, dove posso reperire questo fumetto?

                                                                                                                     Saluti  angel Nephilem
Registrato


"Credo che gli amici siano angeli silenziosi
che ci aiutano a rimetterci in piedi
quando le nostre ali non si ricordano più
come si fa a volare"
Rok


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 321

Ragazzo morto guarda spettaculo de la vita


« Risposta #2 inserita:: 30 Dicembre 2006, 01:37:52 »

Il fumetto è ambientato in un'epoca alternativa dove l'inghilterra è governata da un regime fascista..
L'opera è ispirata alle vicende di un'anarchico inglese però ha pochi collegamenti con la realtà...
Si può trovare in qualsiasi negozio di fumetti, libreria oppure puoi ordinarlo su internet...
Se lo leggi fammi sapere il tuo parere...
Registrato

CHI SORVEGLIA I GUARDIANI..?
nephilem


Gruppo: Moderatore
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.223

Dissoluta negligentia prope dolum est.


WWW
« Risposta #3 inserita:: 01 Gennaio 2007, 13:41:26 »

grazie per le informazioni solo per curiosità andrò a cercarlo in libreria... buon anno
Registrato


"Credo che gli amici siano angeli silenziosi
che ci aiutano a rimetterci in piedi
quando le nostre ali non si ricordano più
come si fa a volare"
iltagliaerbe


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 272

FORZA E ONORE


« Risposta #4 inserita:: 11 Agosto 2007, 17:49:39 »

Ciao pdm, il film e un vero capolavoro e ricorda che te l'ho fatto vedere io.
Registrato


Per il bene più grande
Pagine: [1] Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.088 secondi con 19 interrogazioni al database.