Benvenuto! Accedi o registrati.
24 Maggio 2024, 00:58:47

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.437 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Arte, cultura e spettacolo
| |-+  Biblioteca (Moderatore: nephilem)
| | |-+  Poesie... che m'incantano
0 utenti e 2 Utenti non registrati stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: 1 2 3 4 5 6 [7] 8 9 10 Vai giù
Stampa
Autore Discussione: Poesie... che m'incantano  (Letto 112883 volte)
lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #90 inserita:: 30 Giugno 2007, 08:16:32 »

A mia moglie

Tu sei come una giovane,
una bianca pollastra.
Le si arruffano al vento
le piume, il collo china
per bere, e in terra raspa;
ma, nell’andare, ha il lento
tuo passo di regina,
ed incede sull’erba
pettoruta e superba.
E’ migliore del maschio.
E’ come sono tutte
le femmine di tutti
i sereni animali
che avvicinano a Dio.
Così se l’occhio, se il giudizio mio
non m’inganna, fra queste hai le tue uguali,
e in nessun’altra donna.
Quando la sera assonna
le gallinelle,
mettono voci che ricordan quelle,
dolcissime, onde a volte dei tuoi mali
ti quereli, e non sai
che la tua voce ha la soave e triste
musica dei pollai.

Tu sei come una gravida
giovenca;
libera ancora e senza
gravezze, anzi festosa;
che, se la lisci, il collo
volge, ove tinge una rosa
tenero la sua carne.
Se l’incontri e muggire
l’odi, tanto è quel suono
lamentoso, che l’erba
strappi, per farle un dono.
E’ così che il mio dono
t’offro quando sei triste.

Tu sei come una lunga
cagna, che sempre tanta
dolcezza ha negli occhi,
e ferocia nel cuore.
Ai tuoi piedi una santa
sembra, che d’un fervore
indomabile arda,
e così ti riguarda
come il suo Dio e Signore.
Quando in casa o per via
segue, a chi solo tenti
avvicinarsi, i denti
candidissimi scopre.
Ed il suo amore soffre
di gelosia.

Tu sei come la pavida
coniglia. Entro l’angusta
gabbia ritta al vederti
s’alza,
e verso di te gli orecchi
alti protende e fermi;
che la crusca e i radicchi
tu le porti, di cui
priva in sé si rannicchia,
cerca gli angoli bui.
Chi potrebbe quel cibo
ritoglierle? chi il pelo
che si strappa di dosso,
per aggiungerlo a nido
dove poi partorire?
Chi mai farti soffrire?

Tu sei come la rondine
che torna in primavera.
Ma in autunno riparte;
e tu non hai quest’arte.
Tu questo hai della rondine:
le movenze leggere;
questo che a me, che mi sentiva ed era
vecchio, annunciavi un’altra primavera.

Tu sei come una provvida
formica. Di lei, quando
escono alla campagna,
parla al bimbo la nonna
che l’accompagna.
E così nella pecchia
ti ritrovo, ed in tutte
le femmine di tutti
i sereni animali
che avvicinano a Dio;
e in nessun’altra donna.

Umberto Saba
 
 
Registrato

CARPE  DIEM
nephilem


Gruppo: Moderatore
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.223

Dissoluta negligentia prope dolum est.


WWW
« Risposta #91 inserita:: 30 Giugno 2007, 10:51:12 »




Se a Lia piace Neruda allora perchè no!!!! allegare una  presentazione a lui dedicato


                                                                                                                                                   
Registrato


"Credo che gli amici siano angeli silenziosi
che ci aiutano a rimetterci in piedi
quando le nostre ali non si ricordano più
come si fa a volare"
caluzzu


Gruppo: Bannati
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 928

DIO mi ama,alcuni esseri umani no.


« Risposta #92 inserita:: 30 Giugno 2007, 10:58:04 »

I DONI DI DIO- I doni di DIO: mille e mille minuscoli semi preziosi da coltivare, con fatica, nel terreno piu`profondo del nostro cuore. PAGELLA
Registrato

" border="0     é meglio un cane amico, che un amico cane
rosmauro


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.008


« Risposta #93 inserita:: 30 Giugno 2007, 11:20:43 »

Giochi ogni giorno con la luce dell'universo.
Sottile visitstrice, giungi nel fiore e nell'acqua.
Sei più di questa bianca testina che stringo
come un grapolo tra le mie mani ogni giorno.

A nessuno rassomigli da che ti amo.
Lasciami stenderti tra le ghirlande gialle.
Chi scrive il tuo nome a lettere di fumo tra le stelle del sud?
Ah lascia che ricordi come eri allora, quando ancora non esistevi.

Improvvisamente il vento ulula e sbatte la mia finestra chiusa.
Il cielo è una rete colma di pesci cupi.
Qui vengono a finire i venti, tutti.
La pioggia si denuda.

Passano fuggendo gli uccelli.
Il vento. Il vento.
Io posso lottare solamente contro la forza degli uomini.
Il temporale solleva in turbine foglie oscure
e scioglie tutte le barche che iersera s'ancorarono al cielo.

Tu sei qui. Ah tu non fuggi.
Tu mi risponderai fino all'ulitmo grido.
Raggomitolati al mio fianco come se avessi paura.
Tuttavia qualche volta corse un'ombra strana nei tuoi occhi.

Ora, anche ora, piccola mi rechi caprifogli,
ed hai persino i seni profumati.
Mentre il vento triste galoppa uccidendo farfalle
io ti amo, e la mia gioia morde la tua bocca di susina.

Quanto ti sarà costato abituarti a me,
alla mia anima sola e selvaggia, al mio nome che tutti allontanano.
Abbiamo visto ardere tante volte l'astro baciandoci gli occhi
e sulle nostre teste ergersi i crepuscoli in ventagli giranti.

Le mie parole piovvero su di te accarezzandoti.
Ho amato da tempo il tuo corpo di madreperla soleggiata.
Ti credo persino padrona dell'universo.
Ti porterò dalle montagne fiori allegri, copihues,
nocciole oscure, e ceste silvestri di baci.
Voglio fare con te
ciò che la primavera fa con i ciliegi.

Pablo Neruda
Registrato

Laetus deget cui licet in diem dixisse: vixi.
È felice chi, giorno per giorno, può dire: ho vissuto!

<a href="http://www.villarosani.it/images/userbar/userbar_siciliano.png" target="_blank">http://www.villarosani.it/images/userbar/userbar_siciliano.png</a>

lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #94 inserita:: 30 Giugno 2007, 11:49:07 »

Se a Lia piace Neruda allora perchè no!!!! allegare una  presentazione a lui dedicato

                                                                                                                                          

Wuuaauuw, Nephilem.          Grazie per questa bellissima 'opera' dedicata.
(Da dove il merito...?)

Mai visto una così bella combinazione di natura da incanto assieme a questa bellissima poesia che Rosmauro mi ha fatto conoscere!

Me la conservo sul computer...

 fiori          fiori
Registrato

CARPE  DIEM
rosmauro


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.008


« Risposta #95 inserita:: 30 Giugno 2007, 11:51:43 »

Visto Lia, che alla fine non sono tanto male come persona.......... Istico ma non mordo.....
Registrato

Laetus deget cui licet in diem dixisse: vixi.
È felice chi, giorno per giorno, può dire: ho vissuto!

<a href="http://www.villarosani.it/images/userbar/userbar_siciliano.png" target="_blank">http://www.villarosani.it/images/userbar/userbar_siciliano.png</a>

lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #96 inserita:: 30 Giugno 2007, 11:55:48 »

E un grazie anche a Rosmauro con la citazione di tante bellissime poesie di Neruda, compresa l'ultima.

 fiori      fiori


Come vedi, non si è mai troppo vecchi per esplorare altri universi !   
In questo senso, sì, confermo la tua affermazione che possiamo 'alzare il ns. livello di cultura'

(ma non in senso generale).      Linguaccia     

 :-) 
Registrato

CARPE  DIEM
lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #97 inserita:: 30 Giugno 2007, 12:02:14 »

Visto Lia, che alla fine non sono tanto male come persona.......... Istico ma non mordo.....

Guarda, Rosmauro, che io non avevo mica paura che tu mordessi....
Non mi andava, per il mio modo di sentire, di confermare la tua affermazione in generale. Tutto qui. Che che ne pensa(va)no altre persone...

E poi, Rosmauro : non era mica il caso che tu mi chiedessi di incontrarci o di scontrarci ancora in altri topic, sai.
Anche dopo discussioni ben più accese, torno sempre a scontrarmi od incontrarmi con la gente.
Mica evito con chi mi scontro, sai?      Se non si chiariscono le idee, mica impari mai....   
E' proprio attraverso il rinnovato incontro che si stagliano più nette le idee che ti formi di qualche cosa.     :-)

e... tanto per gradire   Linguaccia
 
Registrato

CARPE  DIEM
lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #98 inserita:: 01 Luglio 2007, 12:26:49 »

S'i' fosse foco, arderei 'l mondo

S'i' fosse foco, arderei' il mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil en profondo;
s'i' fosse papa, serei allor giocondo,
ché tutti ' cristiani embrigarei;
s'i' fosse 'mperator, sa' che farei?
a tutti mozzarei lo capo a tondo.
S'i' fosse morte, andarei da mio padre;
s'i' fosse vita, fuggirei da lui:
similemente faria da mi' madre.
S'i' fosse Cecco com'i' sono e fui,
torrei le donne giovani e leggiadre:
le vecchie e laide lasserei altrui.

Cecco Angiolieri        (1260- ca. 1312) 

(Questa poesia non è diventata più 'popolare' tramite una canzone di Fabrizio De Andrè ?)
Registrato

CARPE  DIEM
caluzzu


Gruppo: Bannati
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 928

DIO mi ama,alcuni esseri umani no.


« Risposta #99 inserita:: 01 Luglio 2007, 22:11:26 »

Tre semplici parole!  Tre semplici parole,che dette con la mente non valgono niente, ma dette col cuore fanno nascere l'amore. Tre semplici parole: ti amo tanto e le dedico a te per il nostro amore eterno. DEDICATA ALLA MIA META.
Registrato

" border="0     é meglio un cane amico, che un amico cane
lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #100 inserita:: 02 Luglio 2007, 07:17:46 »

Spazio spazio, io voglio, tanto spazio
per dolcissima muovermi ferita:
voglio spazio per cantare crescere
errare e saltare il fosso
della divina sapienza.
Spazio datemi spazio
ch’io lanci un urlo inumano,
quell’urlo di silenzio negli anni
che ho toccato con mano.


Alda  Merini                      da “Vuoto d’amore”
Registrato

CARPE  DIEM
caluzzu


Gruppo: Bannati
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 928

DIO mi ama,alcuni esseri umani no.


« Risposta #101 inserita:: 02 Luglio 2007, 18:41:34 »

storia isolana(dialetto)

ve. esA
Sintiti chi succeri 'no paisi
genti senza soldi vonnu fatti i casi
ma c'e na storia veramente strana
di una famiglia Palermitana

Ora vi cuntu chiddu ca' passatu
'nno Municipiu ci vonnu rari aiutu
ma le donne orgogliose e prepotenti
si piglianu i soldi e vonnu l'appartamenti.

Arriva una rulotta di matina,erano i deci
e tocca la campana,a vuci forti
grida 'na signurina:datimi la casa,
e 'no ' Municipiu acchiana.

le donne unite e prepotenti
peggiu di li feri sconosciuti
'na li manu purtavanu li cati
chini di benzina e di rifiuti.

Guerra,gridava nna bedda signurina,
ina satannu peggiu di 'na giurana
'na' tutti i stanzi ittava benzina
pi ' fari nesciri tutti di la tana.

Cirina nna li manu aveva sta' picciotta
miagolava peggiu di na gatta
con un giovanotto facevano la lotta
e iddu grirava "asciuta ..asciuta"
ma tu si¡ matta?

Le donne vigliacche e crudeli
a stu picciotto vonnu ammazzari
iddi griravanu di ka' ti nna' ghiri
pi' curpa tua nn li pottimu abbruciari.

Dopo nu pocu arrivanu i pompieri
questo e' un intento,si puo' confermare
Un maresciallo e li carabineri
hanno arrestato a sti incendiari
e tutta la ciurma si purtarunu via..
Ringraziando Gesu',Giuseppe e Maria.
vavo:
Registrato

" border="0     é meglio un cane amico, che un amico cane
lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #102 inserita:: 03 Luglio 2007, 07:40:24 »

Nella nebbia

Strano, vagare nella nebbia!
È solo ogni cespuglio ed ogni pietra,
né gli alberi si scorgono tra loro,
ognuno è solo.

Pieno di amici mi appariva il mondo
quando era la mia vita ancora chiara;
adesso che la nebbia cala
non ne vedo più alcuno.

Saggio non è nessuno
che non conosca il buio
che lieve ed implacabile
lo separa da tutti.

Strano, vagare nella nebbia!
Vivere è solitudine.
Nessun essere conosce l'altro
ognuno è solo.

Hermann Hesse
Registrato

CARPE  DIEM
rosmauro


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.008


« Risposta #103 inserita:: 03 Luglio 2007, 09:54:26 »

Se tu dovessi venire in autunno
mi leverei di torno l'estate
con un gesto stizzito ed un sorrisetto,
come fa la massaia con la mosca.

Se entro un anno potessi rivederti,
avvolgerei in gomitoli i mesi,
per poi metterli in cassetti separati -
per paura che i numeri si mescolino.

Se mancassero ancora alcuni secoli,
li conterei ad uno ad uno sulla mano -
sottraendo, finchè non mi cadessero
le dita nella terra della Tasmania.

Se fossi certa che, finita questa vita,
io e te vivremo ancora -
come una buccia la butterei lontano -
e accetterei l'eternità all'istante.

Ma ora, incerta della dimensione
di questa che sta in mezzo,
la soffro come l'ape-spiritello
che non preannuncia quando pungerà.

Emily Dickinson
Registrato

Laetus deget cui licet in diem dixisse: vixi.
È felice chi, giorno per giorno, può dire: ho vissuto!

<a href="http://www.villarosani.it/images/userbar/userbar_siciliano.png" target="_blank">http://www.villarosani.it/images/userbar/userbar_siciliano.png</a>

lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #104 inserita:: 03 Luglio 2007, 09:57:24 »

BBEELLAAA...., questa poesia di Emily Dickinson, Rosmauro!

Io la Dickinson la conoscevo pure soltanto come scrittrice. 

                            GRAZIE!!    e     Forte!
Registrato

CARPE  DIEM
Pagine: 1 2 3 4 5 6 [7] 8 9 10 Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.79 secondi con 19 interrogazioni al database.