La Sicilia 27-04-2008
domenica 27 aprile 2008

L’AVIS DI VILLAROSA
Donazioni di sangue 2008 in 4 mesi già 53 sacche

VILLAROSA. La seconda donazione del 2008 dell’Avis Villarosa ha fruttato ben 24 sacche, quasi un record per l’associazione. Un risultato notevole ottenuto grazie al lavoro degli infermieri Tonino Ferraro e Monica Thorwei e di ventiquattro donatori, a cui si aggiungono dieci predonatori, che hanno potuto effettuare la donazione, portando così il numero di sacche raccolte dall’inizio dell’anno a 53.

I volontari dell’Avis hanno preparato la sede di via Manganaro per accogliere i donatori che dalle 8.30 alle 12.30 hanno confermato il successo di Avis Villarosa per il 2008; il numero di sacche raccolto l’anno scorso, infatti, potrebbe già essere raggiunto nella prossima donazione, che verrà effettuata l’1 giugno.

«Il successo di quest’anno è dovuto alla propaganda capillare che abbiamo effettuato e che continueremo proprio per sensibilizzare ulteriormente la popolazione - ha detto il presidente della sezione dell’Avisi di Villarosa, Salvatore Bruno - Infatti tutti coloro che sono idonei alla donazione, di volta in volta vengono avvisati dal direttivo con un sms e grazie alla pagina internet curata da Niki Ferrigno (www.villarosani.it/avis), siamo riusciti a sensibilizzare e informare altri potenziali donatori».

«La sezione Avis di Villarosa - aggiunge Salvatore Bruno - cercherà di reperire fondi straordinari (con sponsorizzazioni e attività di autofinanziamento), per riuscire ad acquistare un emoglobinometro e una saldatrice per sacche di sangue, materiale che attualmente ci viene fornito dalle sezioni di Barrafranca e Pietraperzia; questi strumenti sono necessari per completare il percorso che in poco più di un anno ha reso autonoma una sezione nata dall’impegno di alcuni giovani volontari che stanno ottenendo risultati grazie al loro entusiasmo e alla sensibilità dei villarosani».

PIETRO LISACCHI

 

Fonte: La Sicilia del 27/04/2008 pag. 36

download_pdfScarica l'articolo originale in formato PDF