La Sicilia 06-05-2009
mercoledý 06 maggio 2009
Marsiglia, Lanza e Zaffora eletti nella consulta regionale dell’Avis
Eletti i rappresentanti provinciali e regionali dei giovani dell’Avis. L’incarico di coordinatore e componente della consulta regionale sarà ricoperto da Giovanni Marsiglia della sezione Avis di Villarosa mentre Assunta Lanza della sezione di Valguarnera ed Alice Zaffora di Villarosa sono gli altri due componenti della consulta regionale. La nomina dei tre giovani è arrivata durante l’assemblea regionale dell’Avis svoltasi a Scoglitti, ed è stata possibile dopo che è nata a livello provinciale la neo consulta giovani dell’Avis, che sono anche i responsabili della consulta giovani di ogni sezione comunale a cui appartengono. L’incontro per l’elezione della consulta provinciale avvenuto in precedenza della consultazione regionale è avvenuto a Pietraperzia nella sede Avis del presidente Luigi Sardo ed ha registrato la presenza del presidente provinciale Avis Gaetano Bernunzo con il vicepresidente Sabina Cipriano.
 
«Il luogo dell’incontro della consulta provinciale - afferma il presidente provinciale Avis, Gaetano Bernunzo - è stato Pietraperzia per la sua posizione geografica rispetto ad altri centri della provincia. Un ringraziamento va al presidente Luigi Sardo e agli avisini pietrini per l’ospitalità». La seduta è servita a sviluppare un programma di attività che la stessa consulta giovani intende realizzare, in collaborazione con le avis comunali e l’avis provinciale. Otto i componenti della consulta giovanile: Concetta Mirisola e Alice Crapanzano della sezione di Barrafranca, Nadia Ciulla di Pietraperzia, Giovanni Marsiglia e Alice Zaffora di Villarosa, Assunta Lanza di Valguarnera, Claudia Nocilla di Enna e Antonino Fiscella di Nicosia.

«Crediamo molto in questi ragazzi - ha dichiarato il presidente provinciale Avis, Gaetano Bernunzo - e ci affideremo alle loro idee e al loro entusiasmo per poter raggiungere un sempre più numeroso gruppo giovani, con i quali condividere gli ideali di solidarietà e amicizia che caratterizzano la nostra associazione». Barrafranca è stata scelta come sede del prossimo incontro della consulta regionale che si svolgerà nei primi giorni di giugno.

RENATO PINNISI

Fonte: La Sicilia del 06/05/2009 pag. 32

download_pdfScarica l'articolo originale in formato PDF