Vallelunga - Real Morello
Scritto da Salvatore Bruno   
domenica 02 novembre 2008

Vallelunga - Real Morello (02/11/2008)

Una buona prestazione sul campo del Vallelunga porta il secondo punto in due partite al Real Morello che assapora la vittoria fino al novantesimo, quando i padroni di casa si portano in parità con un eurogol del loro numero 9. Partita bella e con numerose azioni da rete da entrambe le parti. Il Real Morello, schierato con un 4-4-1-1 dal mister Tonino Puglisi, propone in avanti Puzzangara supportato da Giovanni Puglisi e sulle fasce Di Salvo e Ippolito S. con Scelfo a uomo sul numero dieci dei padroni di casa.

Dopo alcuni minuti senza grandi emozioni, al 10’ è il Real Morello a passare in vantaggio con un’azione personale di Puzzangara che ruba palla sulla trequarti, entra in area e con un destro a fil di palo batte il portiere del Vallelunga. I padroni di casa rispondono con una traversa centrata da Ricotta e un tiro da fuori di Granatella respinto da Giarratana. È il 20’ quando Ippolito lancia il solito Puzzangara che però si allunga troppo il pallone e tira debolmente da posizione decentrata, ma è il Vallelunga adesso che si rende più pericoloso e centra il palo al ’26 con Grasso su azione di calcio d’angolo. Il Real Morello soffre e ci vogliono un paio di miracoli di Giarratana, efficace anche se stilisticamente non perfetto, per evitare il pareggio. Ai tiri pericolosi di Ricotta e Hamrouni per il Vallelunga, rispondono al 40’ Di salvo con un bel diagonale che si spegne sul fondo e Cherico, entrato al posto di un Puzzangara non al meglio, con un bel pallonetto respinto dal portiere. Il primo tempo si chiude con un gran recupero in scivolata di Profeta, migliore in campo, proposto come terzino destro.

L’inizio del secondo tempo è caratterizzato da numerose punizioni per il Vallelunga che prova sempre lo schema con battuta di Capucci a cercare i due attaccanti. Un paio di discese di Profeta innescato da Di Salvo e un bel tiro dello stesso ribattuto dalla difesa sono il preludio al raddoppio che arriva con un colpo di testa di Cherico, lanciato da Fasciana, che scavalca il portiere Zoda. Un minuto prima il Real aveva rischiato di essere raggiunto, ma un grande intervento di Profeta sulla linea di porta ha dato il la al raddoppio. Con un’azione fotocopia il Vallelunga accorcia però le distanze un minuto dopo con Hamrouni. Un altro salvataggio sulla linea di porta, stavolta è Di Salvo di testa a risolvere, grazia il Real Morello che al ’30 perde Profeta per crampi e piazza l’ordinato Ferrazzano sul lato destro della difesa. È ancora il Vallelunga ad attaccare ma gli ospiti rispondono con veloci contropiedi e le combinazioni offensive di Cherico e Ippolito. Nei minuti finali una punizione tagliata di Di Salvo pesca Domini a centro area, che alza sopra la traversa. Proprio allo scadere uno spiovente dalla trequarti destra di Ricotta inganna Giarratana per il pareggio finale. I cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro Mulone di Caltanissetta non cambiano il risultato.

Salvatore Bruno