Caterinese - Real Morello
Scritto da Salvatore Bruno   
domenica 09 novembre 2008

Caterinese - Real Morello (09/11/2008)

Primo successo per il Real Morello di Villarosa che vince alla terza di campionato per 1 a 0 a Santa Caterina portandosi a 5 punti in classifica e restando imbattuta dopo due trasferte insidiose. Risultato ottenuto grazie al muro difensivo con la linea Profeta, Rizzo, Scelfo, Fasciana e le importanti parate del portiere Giarratana, migliore in campo. “Oggi abbiamo ottenuto un buon risultato- ha detto l’allenatore Tonino Puglisi. La squadra cresce di partita in partita, grazie all’entusiasmo che tutti mettono in allenamento; purtroppo vista l’ampia rosa ogni domenica bisogna fare delle scelte ed escludere anche ragazzi che mettono grande impegno durante la settimana”.

La gara inizia con i padroni di casa che fanno la partita e impegnano Giarratana al 7’ con una punizione dal limite di Passaro, che impegna il portiere in una respinta bassa, e un tiro di Chiaramonte da fuori area al 15’ che il numero uno villarosano alza sopra la traversa. I ragazzi del Real Morello si vedono al 22’ con Di Salvo, autore di un’ottima prova, che pesca con un cross dalla destra Cherico a centro area che spreca. Ancora Di Salvo al 25’ salta due uomini al limite dell’area e mette in mezzo una palla che non trova la deviazione degli attaccanti. Dopo una punizione a giro, di poco alta, calciata da Rivituso, i ragazzi di mister Puglisi passano al 29’: Cherico insacca di destro una punizione di Puglisi dalla sinistra e fa esultare i circa 40 tifosi del Real Morello presenti a Santa Caterina. Nel finale di tempo è ancora il portiere Giarratana protagonista: al 34’ mette in angolo un tiro da fuori area di Di Natale e sul successivo corner respinge in uscita e al 39’ mette sopra la traversa l’ennesimo tiro da fuori dei giocatori della Caterinese.

Il secondo tempo si apre con un sinistro alto di rivituso e la traversa al 8’ di Puglisi che calcia una bella punizione dal limite destro dell’area avversaria. Al 15’ la più bella azione del Real Morello con il cross dalla sinistra di Cherico, sponda di tacco di Puzzangara per l’accorrente Di Salvo che trova un destro smorzato dalla difesa avversaria. Poche emozioni fino al 33’ quando Tornammè, entrato al posto di Cherico e lanciato sulla sinistra da Puglisi, mette in mezzo un pallone che Puzzangara al volo mette di poco a lato. Il finale di gara è tutto della Caterinese che coglie una traversa con una punizione di Noto al 39’ e nel recupero impegnano Giarratana con un colpo di testa nell’area piccola: il portiere respinge e sulla successiva ribattuta è salvato dalla traversa. A Santa Caterina la partita finisce con la vittoria del Real Morello grazie al gol di Cherico “Lupo veloce”.  

Salvatore Bruno