Benvenuto! Accedi o registrati.
28 Marzo 2020, 18:58:53

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.434 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Arte, cultura e spettacolo
| |-+  Biblioteca (Moderatore: nephilem)
| | |-+  Il Codice Da Vinci - Dan Brown
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: [1] 2 Vai giù
Stampa
Autore Discussione: Il Codice Da Vinci - Dan Brown  (Letto 9666 volte)
asia


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 114

Silent... leges inter arma.


« inserita:: 06 Settembre 2006, 20:22:26 »

IL CODICE DA VINCI

un thriller di DAN BROWN

E' una tranquilla notte parigina e nulla traspare dalla classica,impenetrabile facciata del museo del Louvre,appoggiato sulla riva della grande Senna.
Un dramma si sta consumando al suo interno, nella Grande Galleria: il vecchio curatore Sauniere,ferito a morte,si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipindo del Caravaggio,fa scattare l'allarme e le grade di ferro all'entrata della sala immediatamente scendono,chiudendo fuori il suo inseguitore.
l'assassino,rabbioso,non ha ottenuto quello che voleva.
A Sauniere restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e,disteso sul pavimento,si dispone come l'uomo di Vetruvio, il celeberrimo disegno di Leonardo da Vinci.
La scena che si presenta agli occhi dei primi soccorritori è agghiacciante: il vecchio disteso sul marmo è riuscito,prima di morire, a scrivere alcuni numeri, poche parole e soltanto un nome: Robert Langdon.
Ed è proprio lui, lo studioso di simbologia,scortato dalla polizia sul luogo dell'omicidio, a capire immediatamente che l'anziano storico dell'arte ha lasciato un messaggio oscuro e pericoloso.
Di fronte a Langdon si presenta la partita più difficile della sua carriera:giocare a distanza di secoli,e a rischio della propria vita,contro il genio stesso di Leonardo da Vinci.
La scoperta è sconvolgente:il grande pittore rinascimentale proteggeva un distruttivo codice segreto.
Con gli enigmi nascosti nei suoi dipindi,con i suoi ingegnosi marchingegni e con la spaventosa forza di una setta segreta che da secoli ha sempre tentato di trasformare la storia dell'umanità.
Laggiù,come un miraggio irragiungibile,  LA GIOCONDA e L'ULTIMA CENA attendono il nostro geniale e improvvisato detective. Chi era realmente Leonardo da Vinci? cosa hanno nascosto per secoli i Templari? Quale chiave dà accesso al segreto del Santo Graal?? molti si sono appassionati a questi interrogativi che ha decretato lo scrittore. il suo romanzo ha spiegato a milioni di lettori  perchè, in definitiva, Monna Lisa,  nel celebre ritratto della Gioconda,sorride.



P.S. Benveuti a tutti sul nuovo spazio del forum dedicato hai libri....questa è stata una mia idea, ed è stata realizzata e accettata degli amministratori...spero mi aiuterete a mantenerlo vivo
       e ognuno di voi metterà la propria recensione su libri che ha letto .....così si potranno leggere, consigliarli e anche commentarli... :-)
      io ho voluto iniziare con un thriller che ha fatto parlare molto..e che penso,chi più chi meno, ha già letto,quindi sapete di cosa tratta in modo più approfondito.
       Adesso lasciate il vostro commento sarò lieta di leggerli e rispondervi..... :-D
       ciao
« Ultima modifica: 07 Settembre 2006, 10:28:20 da And » Registrato

L’errore nasce sempre dalla tendenza dell’uomo a dedurre la causa dalla conseguenza.
Arthur Schopenhauer
Zio d'America


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Chiazza!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 3.174


WWW
« Risposta #1 inserita:: 06 Settembre 2006, 21:30:18 »

Non ho letto il libro, ma ho comunque visto il film e devo dire che è assolutamente un ottimo thriller, creato a regola d'arte da Dan Brown.
Ma per quanto riguarda i contenuti nutro forti dubbi sulla veridicità delle scoperte rivelate nel romanzo.
Dovrei comunque vederlo un'altra volta per apprezzare la struttura romanzesca ed eventualmente carpire ulteriori dettagli.
Registrato



asia


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 114

Silent... leges inter arma.


« Risposta #2 inserita:: 06 Settembre 2006, 21:38:33 »

Non ho letto il libro, ma ho comunque visto il film e devo dire che è assolutamente un ottimo thriller, creato a regola d'arte da Dan Brown.
Ma per quanto riguarda i contenuti nutro forti dubbi sulla veridicità delle scoperte rivelate nel romanzo.
Dovrei comunque vederlo un'altra volta per apprezzare la struttura romanzesca ed eventualmente carpire ulteriori dettagli.


io sinceramente ti consiglierei di leggere il libro visto che cmq il film lo hai visto perchè solo leggendo puoi apprezzare di più la struttura romanzesca e gli ulteriori dettagli...
io a differenza tua il film non l'ho visto però mi è bastato leggere il libro per capire....  :-D
Registrato

L’errore nasce sempre dalla tendenza dell’uomo a dedurre la causa dalla conseguenza.
Arthur Schopenhauer
Zio d'America


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Chiazza!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 3.174


WWW
« Risposta #3 inserita:: 06 Settembre 2006, 22:15:41 »

Seguirò il tuo invito, quando ne avrò la possibilità.
Registrato



Rommel


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Chiazza!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 3.125


« Risposta #4 inserita:: 07 Settembre 2006, 06:50:21 »

Il codice da vinci rappresenta secondo me un ottimo romanzo, ma non un capolavoro. Romanzi del genere di portata superiore sono stati scritti da FOLLET, ad esempio, o andando indietro nel tempo da LE CARRE'.
Comunque se leggere il codice da vinci aiuta la lettura di libri che in italia è in profonda crisi ben venga.

Vi consiglio invece un libro del filone spie,segreti del genere storico. Autore BUTTAFUOCO, ambientato in Sicilia nella II guerra mondiale che vi stupirà. La storia è meno scontata del Codice da Vinci... ma provate a leggerlo.
Il titolo è
LE UOVA DEL DRAGO
editore
Mondadori
« Ultima modifica: 07 Settembre 2006, 06:52:20 da Rommel » Registrato

Il prezzo della grandezza è la responsabilità.
Winston Churchill
And


Gruppo: Amministratore
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 874


WWW
« Risposta #5 inserita:: 07 Settembre 2006, 10:27:33 »

Il codice da vinci rappresenta secondo me un ottimo romanzo, ma non un capolavoro. Romanzi del genere di portata superiore sono stati scritti da FOLLET, ad esempio, o andando indietro nel tempo da LE CARRE'.
Comunque se leggere il codice da vinci aiuta la lettura di libri che in italia è in profonda crisi ben venga.

Vi consiglio invece un libro del filone spie,segreti del genere storico. Autore BUTTAFUOCO, ambientato in Sicilia nella II guerra mondiale che vi stupirà. La storia è meno scontata del Codice da Vinci... ma provate a leggerlo.
Il titolo è
LE UOVA DEL DRAGO
editore
Mondadori



Rommel perchè non apri una nuova discussione è fai una recensione di questo libro?
Registrato

Sigmund Freud


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 946


« Risposta #6 inserita:: 07 Settembre 2006, 18:54:12 »

Non ho letto il libro, ma ho comunque visto il film e devo dire che è assolutamente un ottimo thriller, creato a regola d'arte da Dan Brown.
Ma per quanto riguarda i contenuti nutro forti dubbi sulla veridicità delle scoperte rivelate nel romanzo.
Dovrei comunque vederlo un'altra volta per apprezzare la struttura romanzesca ed eventualmente carpire ulteriori dettagli.



sgamo fidati!
se il film era già pieno di minchiate,figurati il libro!
Registrato

Se l'uomo distoglierà dall'aldilà le sue speranze e concentrerà sulla vita terrena tutte le forze rese così disponibili, riuscirà probabilmente a rendere la vita sopportabile per tutti e la civiltà non più oppressiva per alcuni.
Zio d'America


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Chiazza!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 3.174


WWW
« Risposta #7 inserita:: 07 Settembre 2006, 18:57:17 »

Secondo me il Sacro Graal è lo scudetto dell'inter...  eheh
Registrato



Sigmund Freud


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 946


« Risposta #8 inserita:: 07 Settembre 2006, 19:05:12 »

ti sbagli,come al solito!
secondo me è vedere i parola censurata bianconeri vincere uno scudetto onestamente!
Registrato

Se l'uomo distoglierà dall'aldilà le sue speranze e concentrerà sulla vita terrena tutte le forze rese così disponibili, riuscirà probabilmente a rendere la vita sopportabile per tutti e la civiltà non più oppressiva per alcuni.
asia


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 114

Silent... leges inter arma.


« Risposta #9 inserita:: 07 Settembre 2006, 20:14:51 »

ti sbagli,come al solito!
secondo me è vedere i parola censurata bianconeri vincere uno scudetto onestamente!

perchè  dovete essere così pensanti nel giudicare una cosa che non vi piace???basta dirlo in modo più garbato......in fondo questo spazio è stato fatto apposta per questo cioè giudicare una recensione in modo positivo e negativo

poi un altra cosa per i vostri commenti calcistici avete già il vostro spazio.....qui non è il caso!!!!! grazie!!!!

Registrato

L’errore nasce sempre dalla tendenza dell’uomo a dedurre la causa dalla conseguenza.
Arthur Schopenhauer
jack_sparrow


Gruppo: Moderatore Cinema
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.381


« Risposta #10 inserita:: 07 Settembre 2006, 21:17:04 »

ASIA puoi censurare i messaggi che sono fuori tema ... se non erro.  :-D
Registrato

Chi è Dio? - Hai presente quando desideri fortemente una cosa ed esprimi il
desiderio che si realizzi? - Si - Ecco, Dio è quello che lo ignora. (The Island)
pazzotranquillo


Gruppo: Amministratore
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.423


WWW
« Risposta #11 inserita:: 07 Settembre 2006, 21:24:48 »

ASIA puoi censurare i messaggi che sono fuori tema ... se non erro.  :-D
Esatto, Asia è moderatrice quindi può modificare o cancellare i messaggi.  Buono!
Registrato





asia


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 114

Silent... leges inter arma.


« Risposta #12 inserita:: 07 Settembre 2006, 23:52:20 »

si lo sò che posso censurare un messaggio però sinceramente preferisco rispondergli.....certo cmq state tranquilli che se continuano non risponderò sempre li cancello direttamente però spero che sono così gentili da non farlo più
Registrato

L’errore nasce sempre dalla tendenza dell’uomo a dedurre la causa dalla conseguenza.
Arthur Schopenhauer
shark


Gruppo: Amministratore
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 829


« Risposta #13 inserita:: 08 Settembre 2006, 13:41:02 »

Qui hai i pieni poteri Buono!
Registrato



asia


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 114

Silent... leges inter arma.


« Risposta #14 inserita:: 08 Settembre 2006, 20:08:13 »

Rommel il libro che hai consigliato di leggere sembra molto interessante.....quasi quasi lo leggo anche io!!!!

cmq perchè non metti la recensione sarebbe carino....così magari arricchisci di più la discussione e dai un idea più precisa...

sai io non l'ho letto sto libro......

spero lo farai.!!!
Registrato

L’errore nasce sempre dalla tendenza dell’uomo a dedurre la causa dalla conseguenza.
Arthur Schopenhauer
Pagine: [1] 2 Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.1 secondi con 19 interrogazioni al database.