Benvenuto! Accedi o registrati.
26 Giugno 2019, 17:10:36

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.431 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Arte, cultura e spettacolo
| |-+  Biblioteca (Moderatore: nephilem)
| | |-+  Storie di streghe
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: [1] Vai giù
Stampa
Autore Discussione: Storie di streghe  (Letto 1624 volte)
nephilem


Gruppo: Moderatore
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.223

Dissoluta negligentia prope dolum est.


WWW
« inserita:: 20 Novembre 2006, 11:56:58 »







Dai tempi immemorabili la strega è il personaggio che incarna le nostre paure più recondite. Classica figura dell'imaginario orrifico, giovane o vecchia, brutta o bellissima, viene rappresentata mentre esercita i suoi influssi, comunque malvagi, in  Messe Nere o riti satanici. Sia che danzi nel cuore della foresta al ritmo delle musiche diaboliche del Sabba mentre scatenano uragani e tempeste, o si trovi nella sua spelonca circondata da teschi piantati su pali, la sua Magia nera è sempre portatitrice di disgrazie per i malcapitati contro cui è indirizzata. Alla strega si sono ispirati molti grandi scrittori di narrativa fantastica, le cui storie più belle vengono qui proposte ai lettori nella più completa antologia sull'argomento.


Sunto di copertina
Registrato


"Credo che gli amici siano angeli silenziosi
che ci aiutano a rimetterci in piedi
quando le nostre ali non si ricordano più
come si fa a volare"
asia


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 114

Silent... leges inter arma.


« Risposta #1 inserita:: 20 Novembre 2006, 12:05:16 »

è un genere che non ho mai letto.....ma c'è sempre la prima volta  Linguaccia  cool
Registrato

L’errore nasce sempre dalla tendenza dell’uomo a dedurre la causa dalla conseguenza.
Arthur Schopenhauer
Pagine: [1] Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.162 secondi con 19 interrogazioni al database.