Benvenuto! Accedi o registrati.
19 Luglio 2019, 13:18:00

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.431 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Arte, cultura e spettacolo
| |-+  Biblioteca (Moderatore: nephilem)
| | |-+  Il codice segreto della vergine di Irving Wallace
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: [1] Vai giù
Stampa
Autore Discussione: Il codice segreto della vergine di Irving Wallace  (Letto 1878 volte)
asia


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 114

Silent... leges inter arma.


« inserita:: 15 Gennaio 2007, 17:18:18 »

Il codice segreto della vergine


Per coloro che credono in Dio nessuna spiegazione è necessaria; per coloro che non credono in Dio nessuna spiegazione è possibile.

Nel 1858 Maria Vergine Immacolata apparve nella grotta di Massabielle situata hai piedi dei pirenei,la catena montuosa che separa la Francia con la Spagna.
in questa grotta è apparsa all'umile ragazzina Bernadette Soubirous, dandole un grande messaggio per l'umanità e attraverso ella chiamò i peccatori a conversione. Le apparizioni suscitarono un movimento di preghiera e di carità con una particolare sollecitudine per gli ammalati.
Quando la Vergine è apparsa aveva l'aspetto di una giovane sedicenne vestita di bianco,con una fascia azzurra che scendeva lungo l'abito,portava sulla testa un velo bianco che lasciava intravedere appena i capelli ricadendo all'indietro fino all'altezza della fascia.Dal braccio le pendeva un grande rosario dai grani bianchi,legati da una catenella d'oro,mentre sui piedi nudi brillavano due rose,anch'esse di un oro lucente.
Questa è stata la prima apparizione,ma nei gorni avvenire ce ne furono altre e intanto l'afflusso di gente aumentava di giorno in giorno.
In particolare si ricorda l'apparizione che fece il 24 febbraio,nel quale la Vergine ripete per tre volte la parola "PENITENZA" ed esorta a pregare per i peccatori. Il giorno successivo, la Signora dice a Bernadette di andare alla fonte a lavarsi e a bere. Ma non c'erano fonti in quel luogo,nè sorgenti. La Signora indica un punto preciso.Bernadette vi si reca e poichè non vede l'acqua comincia a scavare con le mani,macchiandosi la faccia e mangiando fili d'erba. Tutti i presenti burlavano di lei. Ma da quella piccola buca cominciava a scorrere acqua in abbondanza. Un cieco si bagnò gli occhi e riacquistò la vista all'istante.Da allora la sorgente non ha mai cessato di sgorgare. E' l'acqua di Lourds che prodigiosamente guarisce ancora oggi da ogni genere di mali,spirituali e fisici,e senza diffondere il contaggio delle migliaia di malati immersi nella piscina.


Il ritrovamento del diario di Bernadette svela una nuova profezia: la Vergine apparirà ancora a Lourdes per compiere una guarigione. Migliaia di fedeli arrivano nella cittadina fra i Pirenei con la speranza di essere miracolati. Ma i miracoli esistono davvero?
Il Vaticano annuncia il ritrovamento del diario di Bernadette e rivela la profezia che esso contiene: la Vergine apparirà di nuovo a Lourdes, nella grotta di Massabielle, per operare una guarigione. Schiere di fedeli provenienti da tutto il mondo confluiscono nella cittadina fra i Pirenei per partecipare allo straordinario evento. Ma c'è qualcosa di vero o è soltanto un escamotage della Chiesa per distogliere l'attenzione da ben altri problemi che aleggiano tra le colonne di San Pietro? Sullo sfondo di uno dei luoghi di pellegrinaggio più famosi e visitati, si snodano le storie di vari personaggi giunti fin lì sotto la spinta di motivazioni diverse, che hanno tuttavia una radice comune: il rapporto dell'essere umano con la malattia, tra fede e scienza. Ma i miracoli accadono davvero o hanno spiegazioni razionali? L'eterogenea comunità entra in fermento a mano a mano che la data fatidica si avvicina. Chi e perché verrà «prescelto» dalla Vergine, guadagnando una rinnovata speranza e un nuovo corso di vita? Con abili colpi di scena e un finale pieno di sorprese, le questioni sollevate all'interno del libro trovano le loro risposte, stimolando il lettore a cercare le sue nella propria esistenza.

http://www.liberonweb.com/asp/libro.asp?ISBN=8820039311
« Ultima modifica: 17 Gennaio 2007, 14:14:36 da pazzotranquillo » Registrato

L’errore nasce sempre dalla tendenza dell’uomo a dedurre la causa dalla conseguenza.
Arthur Schopenhauer
nephilem


Gruppo: Moderatore
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.223

Dissoluta negligentia prope dolum est.


WWW
« Risposta #1 inserita:: 17 Gennaio 2007, 14:03:55 »

Ma quanto mi è piaciuto questo romanzo... ma,  mai quanto la tua recensione. Buono!  Pur avendolo gia letto, leggendo fra le parole della recensione, mi hai fatto venire il desiderio di rileggerlo. cool
Una buona presentazione, è secondo il mio modesto pensare la miglior pubblicità per un romanzo, le recensioni non servono solo a descrivere e commentare un determinato argomento di un libro. Secondo me recensire è anche un messaggio velato, un invito, fatto a sottecchi ad un pubblico capace di carpire tale    messaggio. Umh! Sono sicuro che avrai capito quello che intendo...
Bel romanzo Il codice segreto della vergine, consiglierei volentieri la lettura, magari durante la pausa estiva, denominate comunemente ferie, perchè è un libro leggero, rilassante ed istruttivo.
 

Registrato


"Credo che gli amici siano angeli silenziosi
che ci aiutano a rimetterci in piedi
quando le nostre ali non si ricordano più
come si fa a volare"
Pagine: [1] Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.185 secondi con 19 interrogazioni al database.