Home arrow FORUM arrow Villarosaarrow Villarosani nel mondoarrow Oh...carù!!!
venerdì 24 maggio 2024
Benvenuto! Accedi o registrati.
24 Maggio 2024, 14:46:48

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.437 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Villarosa
| |-+  Villarosani nel mondo
| | |-+  Oh...carù!!!
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: [1] 2 3 4 5 6 ... 9 Vai giù
Stampa
Autore Discussione: Oh...carù!!!  (Letto 81946 volte)
Silas


Gruppo: Moderatore Musica
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 604


« inserita:: 10 Ottobre 2005, 12:15:29 »

oh carù..che si dice lì al paese?Novità...arresti o cose varie...informateci!!!! (angelo)  
Registrato

..Ma ndo vai se la banana non c'è l'hai..vieni con me te la farò veder..bella hawaiana attaccate a sta banana...

Alberto Sordi
Zio d'America


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Chiazza!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 3.174


WWW
« Risposta #1 inserita:: 10 Ottobre 2005, 14:53:54 »

Caro Angel, ho una notizia che solo a sentire il soggetto (mmhhh...) farai circa un mese di ridere! ti invierò un messaggio privato a tal proposito poichè non si può ledere la privacy di quest' "uomo".
Registrato



Zio d'America


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Chiazza!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 3.174


WWW
« Risposta #2 inserita:: 10 Ottobre 2005, 14:57:06 »

A tutti i villarosani del nord o all'estero che vanno alla ricerca di cronaca del nostro paese consiglio: http://www.google.it/custom?hl=it&ie=ISO-8...vienna.it&meta=
Registrato



fabio


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 156


« Risposta #3 inserita:: 13 Ottobre 2005, 20:23:06 »

Villarosa, i rangers a EuroSot
 
Villarosa 12/10/05 - Il nucleo dei rangers di Villarosa parteciperanno a «Euro Sot 2005», che si svolgerà nei prossimi giorni a Siracusa, dove saranno impegnate tutte le organizzazione di protezione civile in una simulazione di catastrofe naturale. Alla simulazione siracusana, che si svolge a livello europeo, i rangers del nucleo di Villarosa si presenteranno con una nutrita delegazione. Lo scopo finale della loro presenza, è quello di accrescere la professionalità durante le operazioni di soccorso per potere dare il meglio alla collettività in caso di eventi calamitosi.
Il nucleo rangers di Villarosa è di recente costituzione e ha tra gli obiettivi principali quello di seguire una costante formazione dei propri componenti; dopo l'esperienza di Siracusa, è già pronta l'organizzazione del nucleo per partecipare a un corso di formazione che si terrà a Padova, nella locale caserma dei vigili del fuoco. Un impegno forte nella formazione e nell'esercitazione costante, che ha già dati buoni risultati durante le prime operazioni in cui sono stati presenti i rangers guidati da Angelo Faraci, che si sono già attivati con presenza costante nei Comuni di Piazza Armerina, Valguarnera, Sperlinga e Alimena, durante la scorsa estate, per la prevenzione degli incendi sul territorio.
Attualmente i rangers di Villarosa non operano sul proprio territorio. Come sottolinea il comandante Angelo Faraci: «Ci sentiamo ugualmente vicini alla collettività villarosana ed è per questo che affrontiamo con piacere sacrifici economici non indifferenti per le esercitazioni e la prontezza operativa, affrontando anche numerose trasferte per poterci tenere costantemente aggiornati e pronti all'azione, in attesa di potere entrare a servizio pieno della nostra Villarosa».
 
 
Registrato
fabio


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 156


« Risposta #4 inserita:: 13 Ottobre 2005, 20:24:21 »

Villarosa: Due consiglieri abbandonono il centro destra
 
Villarosa 07/10/05 - Novità all’interno del civico consesso di Villarosa. Enzo Costa e Felice Zito, eletti nello schieramento di minoranza del centrodestra, prima dell’inizio della seduta, hanno chiesto la parola al presidente Angelo Fiorino dichiarando di avere aderito all’Associazione politico culturale della sinistra riformista “Italiani Europei” che fa capo al presidente dei Ds, Massimo D’Alema, e Giuliano Amato.

Le dichiarazioni dei due consiglieri, come ci si aspettava, non hanno fatto di certo scuotere il torpore che c’era nell’aula.
Infatti, a parte l’intervento del sindaco Franco Costanza, che ha intravisto nell’adesione di Costa e Zito all’associazione di sinistra “un fatto positivo”, l’appello del consigliere Angelo Calabrese, che invitava il Costa a continuare a fare il capogruppo degli indipendenti di centrodestra e la presa d’atto dei consiglieri di Forza Italia, Faraci e Maglio, nessun entusiasmo è scaturito dai banchi della maggioranza di centro sinistra.

Nonostante la scelta di campo, i due consiglieri hanno dichiarato che continueranno a far parte della minoranza per essere fedeli al mandato a loro affidato dagli elettori. I lavori del Consiglio comunale sono poi continuati con l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, della salvaguardia degli equilibri di bilancio e con l’approvazione del conto consuntivo dell’esercizio finanziario del 2004. “Il bilancio del Comune di Villarosa – ha detto il ragioniere capo- non naviga di sicuro in acque tranquille, ma lo teniamo sotto controllo”.

Durante la discussione, il consigliere Costa si è lamentato della mancata presenza dei revisori dei conti che, a sua parere, “rappresenta una mancanza di rispetto nei confronti della minoranza”.

 
 
Registrato
fabio


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 156


« Risposta #5 inserita:: 13 Ottobre 2005, 20:25:36 »

Villarosa Calcio: Parte l’unione sportiva 'Villa'
 
Villarosa 28/09/05 - Il progetto non cambia: dare la possibilità ai ragazzi che sono cresciuti con una splendida carriera nelle giovanili a continuare a giocare a calcio divertendosi nel campionato dilettanti di terza categoria.
A ottobre partirà la nuova avventura dell’unione sportiva “Villa” che, in attesa di conoscere le sue avversarie, continua da oltre tre settimane la preparazione pre-campionato.

Lo staff tecnico, agli ordini del trainer Pierpaolo Mazzurco, sta mettendo a fuoco una squadra competitiva formata esclusivamente da atleti di Villarosa e Villapriolo. Una squadra ambiziosa che sin dal primo anno vuole disputare un campionato al vertice per puntare decisamente al salto di categoria. “Siamo una grande famiglia –ha detto il responsabile tecnico Pierpaolo Mazzurco, che ha una pluriennale esperienza e una lunga militanza in squadre dilettantistiche- Con noi non esistono ingaggi, vogliamo valorizzare i giovani cresciuti nella società mettendo a loro disposizione dei servizi”.

Fondamentale la riunione che il gruppo dirigente del club villarosano avrà in questi giorni, dove verranno fissati i piani programmatici della stagione 2005/2006. “Siamo al settimo anno di attività – spiega il presidente Francesco Graziani- Con umiltà ci affacciamo per la prima volta ad un campionato dilettanti, anche se molti dirigenti sono dei vecchi marpioni; ma per i nostri ragazzi è una novità e, quindi, è importante restare uniti per dare tutto l’apporto necessario. Credo fortemente nei ragazzi che abbiamo cresciuto e, con l’innesto del giovane Francesco Di Salvo, che dopo essere cresciuto nelle giovanili a Villarosa e dopo anni di militanza in altre squadre di categoria del Nord Italia, ritorna con entusiasmo a vestire i colori dell’Us “Villa”. Sono sicuro che possiamo divertirci”.

Le partite interne verranno giocate nel rinnovato campo sportivo. Si attende solo che, a giorni, la commissione comunale di vigilanza locali pubblici, presieduta dal sindaco Franco Costanza, e formata dal dirigente dell’ufficio tecnico Antonio Faraci, dal Capo della polizia municipale Vincenzo Profeta, da un membro del Coni provinciale, da un rappresentante dei vigili del fuoco e da un perito elettricista, approntino il regolamento e diano parere positivo di agibilità.
 
 
Registrato
fabio


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 156


« Risposta #6 inserita:: 23 Ottobre 2005, 13:59:20 »

         x alfoprof stai in guardia!!!


Eurosot 2005, apprezzamenti ai rangers di Villarosa
 
Villarosa 20/10/05 - Rientro più che soddisfacente per i rangers di Villarosa che hanno partecipato alla maxi simulazione di eventi calamitosi di Siracusa ad Eurosot 2005.
I Rangers villarosani, hanno fatto il pieno di elogi a più livelli, hanno avuto assegnato il compito di evacuare una scuola materna di Canicattini Bagni, mentre a Carlentini sono intervenuti durante una simulazione di un evento calamitoso, hanno garantito l'ordine pubblico e l'agevolezza nelle vie di fuga. Giudizio positivo da parte dei cittadini e delle autorità civili e militari che non avevano mai visto operare il nucleo rangers villarosano, di recente costituzione.
Nella giornata conclusiva di Eurosot 2005 i rangers hanno concluso con la simulazione di calamità nell'area industriale del Priolo. Complimenti anche da parte degli ispettori europei di protezione civile. Soddisfatto il comandante Angelo Faraci e tutti gli uomini impegnati nella dimostrazione per la grande esperienza acquisita che metteranno subito in condivisione con gli altri rangers del nucleo di Villarosa che non hanno partecipato all'evento perchè impegnati a svolgere il servizio di guardaboschi.
Il Vice Comandante Maurizio Abbate ha auspicato che l'amministrazione comunale di Villarosa, si renda finalmente disponibile a stipulare con i rangers, così come è avvenuto in altri comuni del territorio ennese, convenzioni per il servizio di protezione civile unitamente alle strutture comunali. Il gruppo rangers sta inoltre terminando la fase organizzativa del nucleo che andrà a partecipare ad un corso di formazione che si terrà a Padova nella caserma dei vigili del fuoco. Un impegno forte nella formazione e nell’esercitazione costante, che come ribadisce il comandante Angelo Faraci: ”vuole diventare un patrimonio di conoscenza per tutto il territorio villarosano a cui vogliamo garantire sicurezza e tranquillità costante”.
TT
 
Registrato
Sigmund Freud


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 946


« Risposta #7 inserita:: 24 Ottobre 2005, 18:51:13 »

Citazione
Villarosa Calcio: Parte l’unione sportiva 'Villa'
 
Villarosa 28/09/05 - Il progetto non cambia: dare la possibilità ai ragazzi che sono cresciuti con una splendida carriera nelle giovanili a continuare a giocare a calcio divertendosi nel campionato dilettanti di terza categoria.
A ottobre partirà la nuova avventura dell’unione sportiva “Villa” che, in attesa di conoscere le sue avversarie, continua da oltre tre settimane la preparazione pre-campionato.

Lo staff tecnico, agli ordini del trainer Pierpaolo Mazzurco, sta mettendo a fuoco una squadra competitiva formata esclusivamente da atleti di Villarosa e Villapriolo. Una squadra ambiziosa che sin dal primo anno vuole disputare un campionato al vertice per puntare decisamente al salto di categoria. “Siamo una grande famiglia –ha detto il responsabile tecnico Pierpaolo Mazzurco, che ha una pluriennale esperienza e una lunga militanza in squadre dilettantistiche- Con noi non esistono ingaggi, vogliamo valorizzare i giovani cresciuti nella società mettendo a loro disposizione dei servizi”.

Fondamentale la riunione che il gruppo dirigente del club villarosano avrà in questi giorni, dove verranno fissati i piani programmatici della stagione 2005/2006. “Siamo al settimo anno di attività – spiega il presidente Francesco Graziani- Con umiltà ci affacciamo per la prima volta ad un campionato dilettanti, anche se molti dirigenti sono dei vecchi marpioni; ma per i nostri ragazzi è una novità e, quindi, è importante restare uniti per dare tutto l’apporto necessario. Credo fortemente nei ragazzi che abbiamo cresciuto e, con l’innesto del giovane Francesco Di Salvo, che dopo essere cresciuto nelle giovanili a Villarosa e dopo anni di militanza in altre squadre di categoria del Nord Italia, ritorna con entusiasmo a vestire i colori dell’Us “Villa”. Sono sicuro che possiamo divertirci”.

Le partite interne verranno giocate nel rinnovato campo sportivo. Si attende solo che, a giorni, la commissione comunale di vigilanza locali pubblici, presieduta dal sindaco Franco Costanza, e formata dal dirigente dell’ufficio tecnico Antonio Faraci, dal Capo della polizia municipale Vincenzo Profeta, da un membro del Coni provinciale, da un rappresentante dei vigili del fuoco e da un perito elettricista, approntino il regolamento e diano parere positivo di agibilità.
ma dimmi un a cosa: è Di SALVO che ci deve fare fare il salto di categoria?
Registrato

Se l'uomo distoglierà dall'aldilà le sue speranze e concentrerà sulla vita terrena tutte le forze rese così disponibili, riuscirà probabilmente a rendere la vita sopportabile per tutti e la civiltà non più oppressiva per alcuni.
Zio d'America


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Chiazza!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 3.174


WWW
« Risposta #8 inserita:: 24 Ottobre 2005, 21:18:41 »

Citazione
ma dimmi un a cosa: è Di SALVO che ci deve fare fare il salto di categoria?
No, saranno i dirigenti vecchi marpioni a far resuscitare il Villa calcio!!! [ihihi]  
Registrato



fabio


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 156


« Risposta #9 inserita:: 26 Ottobre 2005, 14:33:35 »

Tennis tavolo serie B, la Sirio di Villarosa in testa
 
Enna 25/10/05 - Nella quarta giornata dei campionati a squadre di tennis tavolo spicca la vittoria, nel campionato femminile di serie B, del Sirio di Villarosa che ha liquidato con un perentorio 5-0 il Barcellona P.G., le ragazze di Villarosa guidano la classifica a punteggio pieno insieme al circolo del Tennis tavolo di Palermo, nel prossimo turno di campionato che si disputerà il 13 novembre la squadra di Villarosa renderà visita proprio alla forte compagine palermitana per quella che dovrebbe essere la sfida cruciale in chiave promozione per la serie A2.

Nel campionato maschile di serie C1 ennesima opportunità persa dall’Eos di Enna per battere una squadra di valore come il Siracusa, il punteggio finale, 5-2 per gli aretusei, non racconta l’equilibrio degli incontri, conclusisi quasi tutti 11-9 e sempre a favore degli avversari, sta ai giocatori di casa capire il perché di queste sconfitte quando il set si fa tirato e porre gli opportuni rimedi. La nota lieta della giornata è stata la vittoria del giovane Tony Greca al suo esordio casalingo in serie C1, che ha surclassato un atleta di maggiore esperienza quale l’aretuseo Barberi con un perentorio 3-1. Nella prossimo impegno l’Eos Enna farà visita giorno 26 Novembre al Catania, squadra favorita per la promozione in serie B, per quella data dovrebbe tornare diponibile nelle fila della squadra del capoluogo ennese Massimo Sena, assente nelle ultime due gare.

In serie C2 la giornata vedeva di fronte le quattro pretendenti alla vittoria finale, a Villarosa il Fraba ha prevalso sul Sirio B per 5-3, mentre a Calascibetta la freccia alata B ha battuto nettamente il C.P. Folletti per 5-2, rimangono così appaiate in testa alla classifica a punteggio pieno il Fraba e la freccia alata B.

Tutti i campionati a squadre si fermeranno per due settimane per dare spazio all’attività individuale, infatti, giorno 30 ottobre si disputerà a Catania il secondo torneo regionale predeterminato riservato ad atleti non classificati e IV categoria, il primo novembre si disputerà a Siracusa un torneo regionale giovanile e nei giorni 5 e 6 novembre presso la palestra di S. Onofrio si disputeranno i campionati provinciali individuali n.c., IV categoria, III categoria e veterani.
MAX
 
 
Registrato
Silas


Gruppo: Moderatore Musica
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 604


« Risposta #10 inserita:: 26 Ottobre 2005, 14:49:47 »

ODIO IL VILLA
Registrato

..Ma ndo vai se la banana non c'è l'hai..vieni con me te la farò veder..bella hawaiana attaccate a sta banana...

Alberto Sordi
Zio d'America


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Chiazza!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 3.174


WWW
« Risposta #11 inserita:: 27 Ottobre 2005, 13:03:41 »

Citazione
ODIO IL VILLA
ODIO L' RC 81
Registrato



Silas


Gruppo: Moderatore Musica
*

Posizione: Curva de' Miluna
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 604


« Risposta #12 inserita:: 27 Ottobre 2005, 15:37:46 »

lo so che mi vorresti provocare, come mia ex squadra..ma ormai non esiste+!!
Registrato

..Ma ndo vai se la banana non c'è l'hai..vieni con me te la farò veder..bella hawaiana attaccate a sta banana...

Alberto Sordi
fabio


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 156


« Risposta #13 inserita:: 27 Ottobre 2005, 21:46:21 »

Villarosa: Finanziata la Valle del Morello
 
Villarosa 27/10/05 - “C’è un tesoro da mettere in evidenza, da riscoprire se non da scoprire. Si trova in gran parte nascosto o inglobato tra monte Giulfo, lungo il suo pianoro e il paesaggio collinare fin sopra il fiume Morello. Un tesoro che andrà recuperato, restaurato e censito per poi essere fruito da studiosi e da turisti. La Valle del Morello sarà la nostra Morgantina del 2010”. E’ quanto ha dichiarato, a caldo, il sindaco Franco Costanza, sventolando con soddisfazione il decreto di finanziamento che impegna sul capitolo 776406 del Bilancio della Regione Sicilia per l’esercizio 2005 le somme necessarie per il progetto esecutivo di realizzazione di “Interventi di recupero, tutela, restauro e aumento della fruibilità delle aree archeologiche della Valle del Morello”, dell’importo complessivo di 1.510.570 euro. E’ un intervento inserito nei Por Sicilia 2000-2006, atteso da qualche anno, che rientra tra i finanziamenti ammessi ai sensi dei decreti del Presidente della regione n.94 del 18/6/2002 e n.175 del 4/11/2002, inserito nel PIT n.11 denominato “Enna: Turismo tra Archeologia e Natura”. La valle del Morello, interessata dal progetto, per la gran parte ricade nel Comune di Villarosa, ma “tocca” anche il comune di Calascibetta. Infatti, il 18 febbraio del 2002, è stata sottoscritta dal sindaco Costanza e dall’allora sindaco di Calascibetta Calogero Zaffora, una convenzione secondo la quale sarà Villarosa il comune capofila a individuare il nominativo di un referente per il monitoraggio finanziario, fisico e procedurale del progetto. In questa fase, dunque, è stato compiuto il primo passo, quello più difficile. Ora bisogna andare più a fondo alla ricerca di siti storici ed archeologici che meritano di essere portati alla luce e valorizzati. Infatti, l’area interessata, grazie alla presenza del Morello, si trovava in una posizione per entrare in contatto con le diverse direttrici di comunicazione e commerciali che attraversavano l’interno dell’isola. Tanto che si trovano, persino, tracce risalenti alla frequentazione umana, in età preistorica, soprattutto nel tratto che va da Villapriolo a Villarosa dove, addirittura, in località Case Bastione è stata rinvenuta una vasta area di industria litica e di frammenti ceramici. “La valorizzazione del nostro patrimonio storico e archeologico –ha detto l’assessore Katya Rapè- rappresenta una tappa fondamentale di quel processo di conoscenza e di costruzione d’identità basata sulla riscoperta del nostro passato. Un processo che evidenzia come la ricchezza culturale del paesaggio villarosano costituisce una risorsa importante per la costruzione di un modello di sviluppo autocentrato, che fa riferimento, -ha proseguito l’assessre Rapè- alle risorse locali, quali la valorizzazione dei nostri prodotti tipici, l’ambiente e, appunto, il paesaggio-archeologico, per l'attivazione di processi virtuosi di sviluppo sociale, economico ed occupazionale".

 
 
Registrato
jack_sparrow


Gruppo: Moderatore Cinema
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.381


« Risposta #14 inserita:: 28 Ottobre 2005, 11:51:51 »

Ma itivi a rumpiri 'u culu!

A gente da Villarosa scappa perchè non c'è lavoro e andiamo alla ricerca di 4 pietre preistoriche... che poi si sa chi ci mangerà sul finanziamento della regione!  :ph34r:

'I L'AIU 'NA PETRA.... SI DI TIRARICCILLA 'N TESTA ![/size]
Registrato

Chi è Dio? - Hai presente quando desideri fortemente una cosa ed esprimi il
desiderio che si realizzi? - Si - Ecco, Dio è quello che lo ignora. (The Island)
Pagine: [1] 2 3 4 5 6 ... 9 Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC
Joomla Bridge by JoomlaHacks.com
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.05 secondi con 21 interrogazioni al database.
 
© 2024 - Villarosani.it - Tutti i diritti riservati.
Termini e Condizioni d'uso  |  Lo-Fi version  |  Mobile version

Benvenuto in Villarosani.it, il primo portale per i villarosani. Se non sei villarosano sei comunque il benvenuto!
Comune di Villarosa (Provincia di Enna - EN) -C.A.P. 94010- dista 101 Km. da Agrigento, 29 Km. da Caltanissetta, 117 Km. da Catania, 20 Km. da Enna, alla cui provincia appartiene, 213 Km. da Messina, 141 Km. da Palermo, 165 Km. da Ragusa, 192 Km. da Siracusa, 240 Km. da Trapani. Il comune conta 6.162 abitanti e ha una superficie di 5.501 ettari. Sorge in una zona collinare, posta a 523 metri sopra il livello del mare. L 'attuale borgo nacque nel 1762 ad opera del nobile Placido Notarbartolo. Fu sempre centro economico molto attivo, in particolare nel XIX secolo quando vennero rese funzionanti numerose miniere zolfifere presenti su tutto il territorio. Nel settore dei monumenti è importante ricordare la Chiesa Madre del 1763 dedicata a S. Giacomo Maggiore. Rilevanti sono pure Il Palazzo S. Anna, il Palazzo Ducale e l'ex Convento dei Cappuccini entrambi del XVIII secolo.