Benvenuto! Accedi o registrati.
19 Maggio 2019, 17:47:55

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.431 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Il Bar
| |-+  Quattro chiacchiere in compagnia
| | |-+  Proverbi e Detti Siciliani
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: 1 ... 12 13 14 15 16 [17] 18 Vai gi
Stampa
Autore Discussione: Proverbi e Detti Siciliani  (Letto 117555 volte)
un amico al bar


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 181


« Risposta #240 inserita:: 13 Settembre 2008, 21:39:30 »

PIGLIALA BEDDRA E PIGLIALA PPI NENTI, CA DI LA BEDDRA TI NN FAI CUNTENTI

E' BONA DONNA, DONNA CA NUN PARLA

LU GILUSU MORI CURNUTO.

E ORA UN INDOVINELLO: HAIU LA MA 'NNAMMURATA, SENZA CHIAMATA VENI SULA; I CCI HAIU DITTU: CHI SSI SFACCIATA! FAMMI ARRIPUSARI ARMENU N'URA!
Registrato

Sempre contro corrente. E' il solo modo per alzarsi in volo.
sciurella


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 219


« Risposta #241 inserita:: 06 Novembre 2008, 13:42:48 »

questa l'ho sentita fresca fresca stamattina:

"L'omo proponi  e Dio disponi...."

un altro modo di dire siciliano che mi venuto in mente :

"Pigliarisi un culu a pizziluna" (non saprei esprimere in italiano cosa vuol dire... :-D)
Registrato

La bellezza salver il mondo!!!
osvaldo

Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 232


« Risposta #242 inserita:: 06 Novembre 2008, 18:07:20 »

un altro modo di dire siciliano che mi venuto in mente :
"Pigliarisi un culu a pizziluna" (non saprei esprimere in italiano cosa vuol dire... :-D)


Era un'espressione molto in voga. In genere per sollecitare qualcuno a fare pi presto gli si davano dei pizzicotti nel posto che veniva pi prossimo. L'espressione in questione, vuole sottolineare l'eccessiva solerzia di qualcuno che si d da fare oltremodo, come se egli stesso si desse pizzicotti nel sedere, mostrando un interesse sproporzionato fino ad essere persino sospetto.
« Ultima modifica: 10 Novembre 2008, 17:57:28 da osvaldo » Registrato

Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me. Emanuele Kant
osvaldo

Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 232


« Risposta #243 inserita:: 12 Novembre 2008, 17:06:39 »

Proverbio antico, morale eterna:
Ppo tintu cci pati u bbunu

Applicazione attuale: a causa dei "fannulloni", Brunetta fa patire... i malati veri!
« Ultima modifica: 12 Novembre 2008, 17:16:07 da osvaldo » Registrato

Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me. Emanuele Kant
un amico al bar


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 181


« Risposta #244 inserita:: 15 Novembre 2008, 21:41:12 »

Cu asini caccia e fimmini cridi,faccia di paradisu nun ni vidi

Li difetti di la zita s'ammuccianu cu la doti

Registrato

Sempre contro corrente. E' il solo modo per alzarsi in volo.
osvaldo

Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 232


« Risposta #245 inserita:: 16 Novembre 2008, 00:13:55 »

Cu asini caccia e fimmini cridi,faccia di paradisu nun ni vidi

La versione a me pervenuta: Cu asini caccia e a fimmini cridi, lustru di Paradisu nun nni vidi
Registrato

Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me. Emanuele Kant
kosa

**

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 108

L'amuri misuratu,cu lu porta l'havi purtatu


« Risposta #246 inserita:: 16 Novembre 2008, 09:34:56 »

La versione a me pervenuta: Cu asini caccia e a fimmini cridi, lustru di Paradisu nun nni vidi
a me la versione pervenuta: cu schecchi acatta e a fimmini cridi  lustru di paradisu nun nni vidi
Registrato

Quando si comincia ad inalzarsi la superbia allora si comincia ad abassar la fortuna
un amico al bar


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 181


« Risposta #247 inserita:: 23 Novembre 2008, 22:08:28 »

A lupu vecchiu, nun si 'nzigna a tana.

Criscinu l'anni e criscinu i malanni.

Registrato

Sempre contro corrente. E' il solo modo per alzarsi in volo.
osvaldo

Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 232


« Risposta #248 inserita:: 01 Dicembre 2008, 18:42:31 »

                                                         CULURI DI CANI CA CURRI

L'espressione penso che anche oggi sia in uso fra le nuove generazioni. Nella mia infanzia era comunissima ed io mi sono costruito il mio "colore di cane che corre".
Ritengo che nella fantasia di ciascuno ci sia un'idea di un colore particolare anche se si d'accordo che si tratta d'un'espressione ironica. La ricerca lo ammetto alquanto sciocchina, ma voglio provarci.
Io esprimo intanto l' idea che mi son fatta e spero di sentirne di altre pi originali.

Frequentavo la terza classe elementare nell'anno scol. 1942-43 e il libro di lettura per la scuola rurale (aggettivo che allora non capii, in verit il nostro paese al tempo era a maggioranza industriale zolfifero) nelle prime pagine riportava una poesia di Diego Valeri, con illustrazione a disegno, intitolata "il dottore di campagna". Il medico era rappresentato con barbetta, occhiali ed a bordo d'un calesse trainato da un cavallo colto nell'atto della corsa. A fianco un cane, presumibilmente del dottore, si affannava a tenere il passo dell'equino. Il cane era dipinto con uno strano colore, un nocciola misto a viola, direi una tonalit di vinaccio "splautu"...
Per me, anche oggi, ogni qualvolta sento l'espressione la mia mente mi porta sempre al colore strano di quel cane. E a voi
?
Registrato

Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me. Emanuele Kant
il maestro


Gruppo: Il Maestro
*

Posizione: Bivio Ferrarelle
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.307


« Risposta #249 inserita:: 02 Dicembre 2008, 01:50:58 »

a me la versione pervenuta: cu schecchi acatta e a fimmini cridi  lustru di paradisu nun nni vidi


Anche io la conoscevo press'a poco cos: anzi, "lustru di Paradisu mai nni vidi"


Cu di sceccu fa cavaddu, lu primu cuciu u s.

Cc na figlia centu inneri.

E poi la classica metafora per cui chiedo conforto all'amico Shark: migliu fariti un vistitu! (...ca dariti a mangiari)
Registrato

Tal!?!
un amico al bar


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 181


« Risposta #250 inserita:: 08 Dicembre 2008, 15:40:42 »

Unu sulu u gne bunu mancu 'mparadisu

carric bunu e vattinni cantannu

cu bunu simina migliu arricogli

u quartararu mitti u manicu unni voli

a tali asinu tali vastuni
Registrato

Sempre contro corrente. E' il solo modo per alzarsi in volo.
cannistru


*

Posizione: A19 (130 Km/h)
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 6


« Risposta #251 inserita:: 08 Gennaio 2009, 17:33:24 »

[color=black]Si v campari l`anni di la cucca,
sfarda stivala ass e linzola picca.
Sicilia! :italia:
[/color]
Registrato
cannistru


*

Posizione: A19 (130 Km/h)
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 6


« Risposta #252 inserita:: 08 Gennaio 2009, 17:35:10 »

Cu ti avanta a tuttu ciatu
o ti frica o t`ha fricatu
 Sicilia! Forza Italia!
Registrato
cannistru


*

Posizione: A19 (130 Km/h)
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 6


« Risposta #253 inserita:: 09 Gennaio 2009, 18:26:22 »

Megghiu `n amicu `n chiazza,
ca cent`unzi `nta sacchetta!  Sicilia!
Registrato
toliveri


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 386


« Risposta #254 inserita:: 09 Gennaio 2009, 18:31:52 »

acca iamu a vinciri a guerra o Papa
« Ultima modifica: 09 Gennaio 2009, 18:33:45 da toliveri » Registrato

villarosano .doc
Pagine: 1 ... 12 13 14 15 16 [17] 18 Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.088 secondi con 18 interrogazioni al database.