Home arrow FORUM arrow Arte, cultura e spettacoloarrow Bibliotecaarrow Poesie... che m'incantano
domenica 03 luglio 2022
Benvenuto! Accedi o registrati.
03 Luglio 2022, 23:34:45

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Ricerca:     Ricerca avanzata

33.087 Messaggi in 2.232 Discussioni da 1.437 utenti
Ultimo utente: niki
* Indice Aiuto Ricerca Accedi Registrati
+  Forum - Villarosani.it
|-+  Arte, cultura e spettacolo
| |-+  Biblioteca (Moderatore: nephilem)
| | |-+  Poesie... che m'incantano
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione. « precedente successivo »
Pagine: 1 [2] 3 4 5 6 7 ... 10 Vai giù
Stampa
Autore Discussione: Poesie... che m'incantano  (Letto 89508 volte)
Rok


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 321

Ragazzo morto guarda spettaculo de la vita


« Risposta #15 inserita:: 14 Giugno 2007, 17:25:57 »

Questa è la mia preferita:

IL PIù BELLO DEI MARI

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l'ho ancora detto.

Nazim Hikmet
Registrato

CHI SORVEGLIA I GUARDIANI..?
lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #16 inserita:: 14 Giugno 2007, 19:43:07 »

  :-)    :-)      :-D   

Bravo, Rok!   
Grazie per l'aggiunta!   

Avevo già l'intenzione di citarlo anch'io, questa bellissima poesia del poeta turco Nazim Hikmet.
Io l'ho conosciuto soltanto di recente, tramite mio figlio.

AVANTI, cmq., con le aggiunte di chiunque!!   
Registrato

CARPE  DIEM
niki


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Stazioni!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.757

La vita và vissuta fino in fondo.


« Risposta #17 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:02:26 »

LU STEMMA DI LU ME PAISI

 

‘Na rosa supra l’unni di lu mari:

eccu lu stemma di lu me paisi.

Lu mastru, ca la fici, certu ‘ntisi

Li gintilìzii so’ significari.

 

Zùccaru ‘mmucca e meli a lu cantari,

lu trattamentu stàbbili e curatisi;

siddu a sti terri pacchiani e li scarpini,

a li tri ghiorna nun ti po’ scugnari.

 

E cci su’ sparti nòbbili trisori;

cc’è lu furmentu munzedda munzedda,

vinu di sgroppa ed acqua spanta e duci;

 

e sutta a certi ucchiuzzi a pampinedda

un surruschiu, ‘na lama ca traluci

e ti cassa la vina di lu cori.

Vincenzo De Simone
Registrato




enzo12


Gruppo: Utente
*

Posizione: A19 (130 Km/h)
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 60


« Risposta #18 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:06:08 »

NIKI MI STUPISCI ANCORA...... DOPO AVERE IMPARATO L'INGLESE....SEI ANCHE POETA...... Sti caxxi
Registrato
niki


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Stazioni!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.757

La vita và vissuta fino in fondo.


« Risposta #19 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:10:10 »

NIKI MI STUPISCI ANCORA...... DOPO AVERE IMPARATO L'INGLESE....SEI ANCHE POETA...... Sti caxxi

 penso che se mi conosci come affermi,sai che sono un mondo di risorse in tutti i campi cool( ma ancora un ta fattu canusciri )
Registrato




enzo12


Gruppo: Utente
*

Posizione: A19 (130 Km/h)
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 60


« Risposta #20 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:24:35 »

se sei un mondo di risorse mi dovresti conoscere.......e pure ci vediamo tutti i giorni ma............. azzzz..
Registrato
niki


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Stazioni!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.757

La vita và vissuta fino in fondo.


« Risposta #21 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:28:53 »

sicuramente mi immaggino chi sei, i capelli pero io li porto lunghi  eheh
Registrato




enzo12


Gruppo: Utente
*

Posizione: A19 (130 Km/h)
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 60


« Risposta #22 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:32:04 »

NO LI HO PORTI SEMPRE CORTI........ALL'INCONTRARIO DI QUALCUNO............PERO' ANCORA NON TI SEI FATTO UN IDEA DI CHI POSSA ESSERE.
Registrato
niki


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Stazioni!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.757

La vita và vissuta fino in fondo.


« Risposta #23 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:37:51 »

NO LI HO PORTI SEMPRE CORTI........ALL'INCONTRARIO DI QUALCUNO............PERO' ANCORA NON TI SEI FATTO UN IDEA DI CHI POSSA ESSERE.


non e che ho il dono per leggere i pensieri, se vuoi fammi capire chi sei  guarda qui!
Registrato




enzo12


Gruppo: Utente
*

Posizione: A19 (130 Km/h)
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 60


« Risposta #24 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:41:51 »

E DAI CHE MI CONOSCI E DA STAMANI CHE TI VENGO DIETRO.......MI CONOSCI BENE......HO VOLUTO SCHERZARE .........SE  VUOI VIENI IN PRIVATO QUESTO E IL MIO MSN XEROX60@MSN.COM
Registrato
lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #25 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:42:45 »

(Mi sa che Niki e Enzo vanno un pochino fuori tema... ?? Non sarebbe meglio che entraste in 'chat' ?)

La poesia citata da niki non sono riuscita a capirla del tutto, ma pazienza...  Boh!

Di poesie in siciliano eccovene una:
 

FANTASTICANNU
           Passu la notti sana arruspigghiatu
e ‘nta la longa vegghia pensu a tia
ca si la vita di la vita mia,
la gioia di stu cori scunfurtatu.

           Sulu ‘nta lu lettu, abbannunatu
comu un cani spirdutu ‘nta la via,
chianciu e lu me cori si linzia
pinsannu ca di tia non sugnu amatu.

          Chianciu, chianciu senza pigghiari sciatu
finu a quannu la lagrima scarsia
e lu chiantu m’ha l’occhiu abbuscicatu..

          Si ‘nfiamma allura la me fantasia,
bestemmiannu mi votu ‘i l’autru latu,
doppu mi carmu e dicu a Virmaria.

                           Alfredo Ruttella (ennese, da “Stizzi d’acqua”)
 


Registrato

CARPE  DIEM
niki


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Stazioni!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.757

La vita và vissuta fino in fondo.


« Risposta #26 inserita:: 14 Giugno 2007, 20:47:21 »

(Mi sa che Niki e Enzo vanno un pochino fuori tema... ?? Non sarebbe meglio che entraste in 'chat' ?)

La poesia citata da niki non sono riuscita a capirla del tutto, ma pazienza...  Boh!

Di poesie in siciliano eccovene una:
 

FANTASTICANNU
           Passu la notti sana arruspigghiatu
e ‘nta la longa vegghia pensu a tia
ca si la vita di la vita mia,
la gioia di stu cori scunfurtatu.

           Sulu ‘nta lu lettu, abbannunatu
comu un cani spirdutu ‘nta la via,
chianciu e lu me cori si linzia
pinsannu ca di tia non sugnu amatu.

          Chianciu, chianciu senza pigghiari sciatu
finu a quannu la lagrima scarsia
e lu chiantu m’ha l’occhiu abbuscicatu..

          Si ‘nfiamma allura la me fantasia,
bestemmiannu mi votu ‘i l’autru latu,
doppu mi carmu e dicu a Virmaria.

                           Alfredo Ruttella (ennese, da “Stizzi d’acqua”)
 




mi dispiace che non l'hai capita, è la versione integrale di De Simone , forse non capisci bene,perche e  siciliano stretto guarda qui!
« Ultima modifica: 14 Giugno 2007, 21:00:52 da niki » Registrato




asia


Gruppo: Villarosano DOC
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 114

Silent... leges inter arma.


« Risposta #27 inserita:: 14 Giugno 2007, 21:50:20 »

ho letto la discussione e voglio informare niki che è esistente un topic dove è possibile inserire tutte le poesie di vincenzo de simone...e poi ha ragione lia penso che siete andati un pò fuori topic
Registrato

L’errore nasce sempre dalla tendenza dell’uomo a dedurre la causa dalla conseguenza.
Arthur Schopenhauer
niki


Gruppo: Collaboratore
*

Posizione: A' Stazioni!
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.757

La vita và vissuta fino in fondo.


« Risposta #28 inserita:: 14 Giugno 2007, 21:51:09 »

poesia per tutte le persone che sono andate via  dal paesello, dedicata  a loro

IL TRENO DELL'EMIGRANTE

 Non è grossa, non è pesante
la valigia dell'emigrante...

 C'è un po' di terra del mio villaggio
per non restare solo in viaggio...

Un vestito, un pane, un frutto,
e questo è tutto.

Ma il cuore no, non l'ho portato:
nella valigia non c'è entrato.

 Troppa pena aveva a partire,
oltre il mare non vuol venire.

Lui resta, fedele come un cane,
nella terra che non mi dà pane:
un piccolo campo, proprio lassù...
ma il treno corre: non si vede più.

Gianni Rodari
« Ultima modifica: 14 Giugno 2007, 21:53:33 da niki » Registrato




lia


Gruppo: Utente
*

Posizione: Bivio Kamut
Stato: Scollegato Scollegato

Messaggi: 420


« Risposta #29 inserita:: 15 Giugno 2007, 06:29:51 »

Bella, la poesia citata di Gianni Rodari, citata da Niki.


Nonostante Rodari sia della provincia di Varese, trovo che faccia persino in parte al caso mio (partita dall'Olanda ben 35 anni fa, una parte del mio cuore, nonostante tutto, resta sempre là!).    :-)
« Ultima modifica: 15 Giugno 2007, 06:39:51 da lia » Registrato

CARPE  DIEM
Pagine: 1 [2] 3 4 5 6 7 ... 10 Vai su  
Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC
Joomla Bridge by JoomlaHacks.com
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.055 secondi con 21 interrogazioni al database.
 
© 2022 - Villarosani.it - Tutti i diritti riservati.
Termini e Condizioni d'uso  |  Lo-Fi version  |  Mobile version

Benvenuto in Villarosani.it, il primo portale per i villarosani. Se non sei villarosano sei comunque il benvenuto!
Comune di Villarosa (Provincia di Enna - EN) -C.A.P. 94010- dista 101 Km. da Agrigento, 29 Km. da Caltanissetta, 117 Km. da Catania, 20 Km. da Enna, alla cui provincia appartiene, 213 Km. da Messina, 141 Km. da Palermo, 165 Km. da Ragusa, 192 Km. da Siracusa, 240 Km. da Trapani. Il comune conta 6.162 abitanti e ha una superficie di 5.501 ettari. Sorge in una zona collinare, posta a 523 metri sopra il livello del mare. L 'attuale borgo nacque nel 1762 ad opera del nobile Placido Notarbartolo. Fu sempre centro economico molto attivo, in particolare nel XIX secolo quando vennero rese funzionanti numerose miniere zolfifere presenti su tutto il territorio. Nel settore dei monumenti è importante ricordare la Chiesa Madre del 1763 dedicata a S. Giacomo Maggiore. Rilevanti sono pure Il Palazzo S. Anna, il Palazzo Ducale e l'ex Convento dei Cappuccini entrambi del XVIII secolo.