Home arrow Il Muro
venerdý 19 aprile 2019
Benvenuto Visitatore.






Password dimenticata?
Non hai ancora un account? Registrati
Chi Ŕ online

Statistiche
Visite oggi: 9
Visite totali: 658254
Feed RSS di Villarosani.it
Social Bookmark
Aggiungi Villarosani.it a: Digg Aggiungi Villarosani.it a: Del.icoi.us Aggiungi Villarosani.it a: Yahoo Aggiungi Villarosani.it a: Blogmarks Aggiungi Villarosani.it a: Technorati Aggiungi Villarosani.it a: Smarking Aggiungi Villarosani.it a: Google Cos'Ŕ il Social Bookmark?
Annunci Google

Il Muro

   Clicca qui per scrivere un messaggio sul Muro


catinu    06 ottobre 2008 11:12 | enna
VotoVotoVotoVotoVoto
caro RAGA SCATENATO NEL 1901 A GENTE SAMMAZZAVA NELLE MINIERE DI ZOLFO E PENSO CA CANTANTI CI NNERANO PICCA O PERLOMENO NELLE CANZONI DESCRIVEVANO LA TRISTEZZA INTERIORE DOVUTA AL BASSO TENORE DI VITA CHE DOVEVANO SOPPORTARE PER COLPA DEI SIGNOROTTI TRA CUI IL BARONE (TITOLO ACQUISTATO) DEODATO E IL DUCA NOTARBARTOLO CHE SPUTTAVANO I NOSTRI AVI PER PRELEVARE L'ORO GIALLO DALLA FISCERE DELLA TERRA.

catino    06 ottobre 2008 11:00 | enna
VotoVotoVotoVotoVoto
:? brik tu che sai tutto! sapresti dirmi che fine fara' il nostra lago artificiale?

catino    06 ottobre 2008 10:53 | enna
VotoVotoVotoVotoVoto
:roll lupen che dici!! le basse frequenze stabilizzano ancor di piu' le fondazioni compattanto il terreno a diposo, quindi ben vengano le basse frequenze. n.B. mangia di meno ca si grussu' e quannu passi vibranu li palazzi.

Raga Scatenato    05 ottobre 2008 21:31 | Villarosa
8) 8) ragazzi io volevo tornare al 1901 eravamo 12.000 abitanti e venivano belli cantanti.ora siamo 5.000 nn viene nessuno risp

Lupen    05 ottobre 2008 15:36 |
VotoVotoVotoVotoVoto
Brik ha ragione, la sera dopo le 20.30 la piazza e' un mortorio. Si vedono solo motorini e macchine che sgommano e carabinieri che avvolte li inseguono :grin ma davvero forse conviene portarsi una bibita per berla in piazza ? No evidentemente :cry :sigh Per il palazzo ducale ... ma penso che proprio perche' sta cadendo sia meglio sospendere questi gruppi musicali soprattutto quelli che suonano il basso (oltre ad esserlo) :grin potrebbero creare danni alla struttura se suonano ad alto volume. :roll


436
messaggi

EasyBook


UrloBox
Ultimi Messaggi: 1 mese, 1 settimana fa
  • PEPPE : cercate Villarosapuntocom
  • PEPPE : guardate i miei video sulla Sicilia su  YOUTUBE  Video Innuso
  • pierdeo : novembre 2018
  • VELLARUSANO : fa piacere che ogni tanto qualcuno si favivo
  • VELLARUSANO : anche se in ritardo ricambio
  • toliveri : buonanno a tutti
  • PEPPE : Ho inserito alcuni link della nostra bella terra di Sicilia dove poter vedere alcune bellezze del Nostro territorio
  • PEPPE : «link» «link» «link» «link» «link» «link» «link» «link» «link» «link» «link» «link»
  • PEPPE : Oggi 06 gennaio 2017 Epifania , eccezzionale nevicata a Villarosa guardate le mie foto davanti casa
  • PEPPE : Ho inserito alcune foto della manifestazione in memoria del nostro poeta Vincenzo De Simone Giuseppe innuso
Effettua il login per urlare..
 
Alcune semplici regole da seguire per entrare a far parte di Villarosani.it
Le origini e la storia di Villarosani.it
Hai bisogno di assistenza? Vuoi darci un consiglio? Scrivici!
Rassegna stampa degli articoli riguardanti Villarosani.it
La storia, la geografia ed altre informazioni utili per conoscere il piccolo centro nel cuore della Sicilia.
 
© 2019 - Villarosani.it - Tutti i diritti riservati.

Benvenuto in Villarosani.it, il primo portale per i villarosani. Se non sei villarosano sei comunque il benvenuto!
Comune di Villarosa (Provincia di Enna - EN) -C.A.P. 94010- dista 101 Km. da Agrigento, 29 Km. da Caltanissetta, 117 Km. da Catania, 20 Km. da Enna, alla cui provincia appartiene, 213 Km. da Messina, 141 Km. da Palermo, 165 Km. da Ragusa, 192 Km. da Siracusa, 240 Km. da Trapani. Il comune conta 6.162 abitanti e ha una superficie di 5.501 ettari. Sorge in una zona collinare, posta a 523 metri sopra il livello del mare. L 'attuale borgo nacque nel 1762 ad opera del nobile Placido Notarbartolo. Fu sempre centro economico molto attivo, in particolare nel XIX secolo quando vennero rese funzionanti numerose miniere zolfifere presenti su tutto il territorio. Nel settore dei monumenti è importante ricordare la Chiesa Madre del 1763 dedicata a S. Giacomo Maggiore. Rilevanti sono pure Il Palazzo S. Anna, il Palazzo Ducale e l'ex Convento dei Cappuccini entrambi del XVIII secolo.