Home arrow Il Muro
giovedì 12 dicembre 2019
Benvenuto Visitatore.






Password dimenticata?
Non hai ancora un account? Registrati
Chi è online

Statistiche
Visite oggi: 83
Visite totali: 674386
Feed RSS di Villarosani.it
Social Bookmark
Aggiungi Villarosani.it a: Digg Aggiungi Villarosani.it a: Del.icoi.us Aggiungi Villarosani.it a: Yahoo Aggiungi Villarosani.it a: Blogmarks Aggiungi Villarosani.it a: Technorati Aggiungi Villarosani.it a: Smarking Aggiungi Villarosani.it a: Google Cos'è il Social Bookmark?
Annunci Google

Il Muro

   Clicca qui per scrivere un messaggio sul Muro


jimjamesv    11 dicembre 2007 15:21 | Glendale California
VotoVotoVotoVotoVoto
Ciao a tutti Villarosani

I miei genitori sono Villarosani e mi fa piacere che qualcuno ha fatto veramente un ottimo Web site di Villarosa.
Io abito a Glendale, California (molto vicino a Los Angeles).

Dal gli anni 60 a 90, abbiamo avuto ogni estate per un giorno un 'Villarosa picnic.' Pero quando la maggioranza non erano piu con noi abbiamo fermato.

E bello di vedere che ci sono tantisimi Villarosani che rimane in contatto.

Questa e l'unica cosa che ci manca qui. Io sono contento di vedere un altro Italiano, piu contento di conoscere un altro Siciliano, ancora piu contento di conoscere uno de la provincia di Enna (trovati pocchisimi) e ancord piu contento per conoscere un Villarosani.

Ciao a tutti e buoni festi.

Buoni festi a tutti.

many    10 dicembre 2007 18:29 |
VotoVotoVotoVotoVoto
Un saluto dal Belgio a tutti i villarosani e a coloro che sono lontano da Villarosa!

docgia    09 dicembre 2007 16:56 |
A PALLINO PINCO Volevo aggiungere un'altra cosa su l'eccesso di politica in Italia.A settembre,sono stato a Milano a vedere la partita ITALIA-FRANCIA.Ero nella curva dei tifosi milanisti.Al momento dell'inno nazionale francese,come probabilmente sai,sono piovuti fischi per un paio di minuti(e già li mi sono vergognato,perché l'inno del paese ospite non si fischia mai).Ma peggio ancora al momento dell'inno nazionale italiano:tutti gli ultrà italiani hanno comminciato a salutare con il braccio destro teso(il saluto fascista per interderci).Premesso che io sono di idee politiche completamente all'opposto come avrai ben capito,già mi giravano le scatole(perché non mi sentivo rappresentato come italiano).Poi non ti dico le offese che questi beceri imbecilli con quoziente intelletuale sotto la media facevano nei confronti degli inservienti(di origine straniera)che vendevono le bibite,patatine...allo stadio.Questi cretini si accendevano pure gli spinelli malgrado avessero al fianco bambini!E il peggio è stato vedere una scena racapriciante:hanno pestato a sangue un ITALIANO presente nella curva milanista solo perché vestiva la maglia della Roma!Allora quando vi dico che i valori veri della vita vanno scomparendo in Italia,capite perché a volta mi vergogno di essere italiano:anzi retifico:non me ne vergogno ma non mi sento rappresentato da questi ignoranti(purtroppo presenti sempre di più nella vita sociale del paese(e dico io per colpa delle TV che stanno cambiando il modo di pensare dei giovani).E per quanto riguarda il"cane Fido",Emilio,direttore del (pseudo)TG della rete 4,lo so che quel cretino è siciliano.Ma purtoppo in tv vanno di moda gli incapaci(tipo l'ex moglie di Albano,oppure la futura sposa di Briatore,...Per avere successo bisogna avere quel profilo. Vorrei chiudere signalandovi,che oggi a Morlanwelz,al bar Villarosa,è venuto una rete televisiva per la transmissione TG2 Dossier;hanno intervistato tantissimi villarosani(tanté che la giornalista si è messa a ridere quando ha visto il numero elevato di paesani nel bar);vedetevela il giorno 23 dicembre alle ore 18 su RAI 2;ne vale la pena.Avrete cosi uno specchio della vita di noi emigrati all'estero:e come ha detto una delle personne intervistate,credo che in questo momento,ci sentiamo più italiani,noi dell'estero,che voi in Italia.Un ultima cosa:e mi rivolgo ai giovanni che ce l'hanno con gli stranieri:non dimenticatevi che l'Italia,prima di diventare un paese di immigranti,era(ed è ancora)un paese di emigranti.Percio' siate accoglienti e ospitevoli, come lo sono all'estero con noi.Solo chi vive all'estero sa come si ci sente lontano dalla famiglia e dagli affetti(nb:veramente basta andare al nord italia per sentirsi stranieri;anzi vi diro' che mi sento più a casa in Belgio che nel nord Italia).Con questo vi saluto tutti i Villarosani del mondo e vi auguro buone feste di fine anno.

GIUSEPPE VIGLIO    08 dicembre 2007 20:42 | Rio de Janeiro
VotoVotoVotoVotoVoto
Per
Enzo Tornammé,
Finalmente ricevo notizie di um mio cugino. Sono realmente contentissimo di sapere notizzie di un figlio di TOTÓ, mio cugino.
Scrivimi e raccontami di te, della tua famiglia. Ricordo ancora di tuo padre. di tua madre, di Cataldo, tuo zio.
Non so quando potró andare a Villarosa. Mandami il tuo e-mail e scriveró um pó della mia vita. Forse non lo sai, ma ne ho passato um pezzo!. Ho avuto um tumore alla besciga. Ti racconterá meglio via e-mail. Forse ti ho conosciuto, quando tu eri ancora bambino. Credo che tu avevi una sorellina, o mi sbaglio? = Giuseppe Viglio ilmio e-mail é :giusepe.viglio@terra.com.br

pallino ppinco    08 dicembre 2007 16:29 | villarosa
VotoVotoVotoVotoVoto
A DOCGIA
Perdonatemi se per primo, e a nome di tutti quelli del muro dò il benvenuto a DOCGIA.
Approvando tutto quanto dice e avendone, di questo disagio in parte scritto, il mio benvenuto non può essere davvero più sincero.
Mi sembra di capire, da quanto dici nel tuo intervento che tu non vorresti parlare di politica per il rischio che si rovini l’ambiente in cui scriviamo, in parte sono d’accordo con te. Ho degli amici tra gli amministratori del sito e so che “purtroppo” non la pensano come te e me, e per non suscitare risentimenti e reazioni offese, cerco nei miei interventi sul muro (con scarso successo!) di limitarmi, di autocensurarmi.
Su Emilio Fede aggiungo qualcosa che forse saprai, e cioè che questo esimio leccac….. è nostro conterraneo e che, cosa che mi fa veramente vergogna è che abbia il coraggio di farsene un vanto . Penso, anzi so, che di siciliani di cui essere orgogliosi ce ne sono a centinaia, ma lui non sapendolo e pensando fossimo orfani di tali figure pensa di farci cosa gradita ricordandoci in ogni occasione il suo orgoglio di siciliano.
Dall’estero, il più delle volte, si vede tutto molto meglio.
E’ come, quando arriva la maturità anagrafica e diventi presbite, e per vederci meglio indossi un paio di occhiali (i nostri TG?) o ti allontani (vivi all’estero) dall’oggetto che vuoi guardare (l’Italia).
In questi anni ci sono mancati e ancora oggi ci mancano gli occhiali.
Non ci resta che guardare da lontano.
Sono convinto che chi vive in Italia, ha grosse difficoltà a vedere nitidamente quello che realmente sta succedendo o forse, a vedere i numeri che snocciola il nostro “Cavaliere Mascarato”, le più grosse difficoltà sono le mie e le tue.
Cambiare parere e idee talvolta può essere indice di intelligenza.
Centro/Destra o Centro/Sinistra? Tutto può accadere.
Non mi reputo però, così intelligente da poter cambiare parere sul “nano coi tacchi”.
Salute ai miei parenti e a tutti i villarosani residenti in Belgio.
Salute ai vecchi e ai nuovi del Muro.


436
messaggi

EasyBook


UrloBox
Ultimi Messaggi: 3 mesi, 3 settimane fa
  • VELLARUSANO : FREQUENTATELA PIU' SPESSO, ALLORA
  • notastonata : Piacevole sorpresa riaprire questa pagina
  • notastonata : Piacevole siroresa rikeggere e hisitare questa pagina
  • VELLARUSANO : E bravo Peppe, sei dventato un artista.
  • PEPPE : CALASCIBETTA Video Innuso, Archeotrekking Day Necropoli di Realmese e Villaggio bizantino www.youtube.com/watch?v=N8LQjGtAry8
  • PEPPE : cercate Villarosapuntocom
  • PEPPE : guardate i miei video sulla Sicilia su  YOUTUBE  Video Innuso
  • pierdeo : novembre 2018
  • VELLARUSANO : fa piacere che ogni tanto qualcuno si favivo
  • VELLARUSANO : anche se in ritardo ricambio
Effettua il login per urlare..
 
Alcune semplici regole da seguire per entrare a far parte di Villarosani.it
Le origini e la storia di Villarosani.it
Hai bisogno di assistenza? Vuoi darci un consiglio? Scrivici!
Rassegna stampa degli articoli riguardanti Villarosani.it
La storia, la geografia ed altre informazioni utili per conoscere il piccolo centro nel cuore della Sicilia.
 
© 2019 - Villarosani.it - Tutti i diritti riservati.

Benvenuto in Villarosani.it, il primo portale per i villarosani. Se non sei villarosano sei comunque il benvenuto!
Comune di Villarosa (Provincia di Enna - EN) -C.A.P. 94010- dista 101 Km. da Agrigento, 29 Km. da Caltanissetta, 117 Km. da Catania, 20 Km. da Enna, alla cui provincia appartiene, 213 Km. da Messina, 141 Km. da Palermo, 165 Km. da Ragusa, 192 Km. da Siracusa, 240 Km. da Trapani. Il comune conta 6.162 abitanti e ha una superficie di 5.501 ettari. Sorge in una zona collinare, posta a 523 metri sopra il livello del mare. L 'attuale borgo nacque nel 1762 ad opera del nobile Placido Notarbartolo. Fu sempre centro economico molto attivo, in particolare nel XIX secolo quando vennero rese funzionanti numerose miniere zolfifere presenti su tutto il territorio. Nel settore dei monumenti è importante ricordare la Chiesa Madre del 1763 dedicata a S. Giacomo Maggiore. Rilevanti sono pure Il Palazzo S. Anna, il Palazzo Ducale e l'ex Convento dei Cappuccini entrambi del XVIII secolo.